Nuovo sionismo

מֵסִיר לֵב, רָאשֵׁי עַם-הָאָרֶץ; וַיַּתְעֵם, בְּתֹהוּ לֹא-דָרֶךְ.יְמַשְׁשׁוּ-חֹשֶׁךְ וְלֹא-אוֹר; וַיַּתְעֵם, כַּשִּׁכּוֹר. הֶן-כֹּל, רָאֲתָה עֵינִי;שָׁמְעָה אָזְנִי, וַתָּבֶן לָהּ. בְּאֵ֣ין חָ֭זוֹן יִפָּ֣רַֽע עָ֑ם.
Sommario

Il nuovo sionismo

Un metodo per grandi profitti, poco sforzo

Perché il nuovo sionismo?

La libertà di capire, di parlare con semplicità!

Elezioni semitiche per la Knesset e il Primo Ministro

Come Google solo per il governo

Come Franklin D. Roosevelt

Indice di prosperità dei cittadini

Separazione dei poteri e costituzione

Elezioni online

Vantaggi di un sistema presidenziale in Israele

Qual è il profitto medio?

Israele è libero – “The Freedom Bloc”

Come si presenta un sistema di governance?

L’ufficio digitale: l’ufficio più importante del mondo

Applicazione nazionale

Un’unione di tutti gli ebrei del mondo

Il ministero digitale è il superuomo dell’amministrazione

Come costruire l’ufficio digitale

rendere gli uffici governativi animali malvagi

Nella Bibbia è già scritto “nel delitto della terra ci sono molti ministri”

affari interni

Processo gratuito e giustizia

Chi ha bisogno di un processo?

Lentezza fastidiosa

Come costruire un sistema giudiziario?

Cambiamento fondamentale del sistema

Smettere di usare la Corte come legislatore

Non aver paura della tecnologia

Misurare per migliorare

prevenire i conflitti in anticipo

Costituzione per fare ordine

Sì, una prova può durare una settimana

Procedi alla prova online

interrompere la procedura di ricorso

Ritornano gli imputati

I buoni giudici portano buoni giudici

Benessere e uguaglianza

Un ministro professionista che farà la rivoluzione

Cosa mi darà uno stato sociale?

Pari opportunità

La droga è la nemica dello stato sociale

L’istruzione è la migliore amica dello stato sociale

dieta

alloggiamento

salute

Tassazione progressiva?

Ottieni feedback quantitativi per migliorare

Hanno già inventato un’app

trasporto

Investimenti di bilancio e concentrazione degli sforzi

Ridurre il numero degli incidenti stradali

Misurazione di tutti i viaggi e digitalizzazione

Pagamento per il viaggio

Percorsi pedonali, biciclette e piccoli utensili elettrici

Auto elettriche autonome in sostituzione di tutti i trasporti pubblici in Israele

la nostra casa

Sì, tutti hanno torto riguardo agli alloggi

Perché preoccuparsi degli alloggi?

Cosa significa prendersi cura di un cittadino?

Economia libera

Costruisci con la natura e non su di essa

La riduzione dei divari è in arrivo

Costruzione veloce

Perché l’applicazione delle norme è positiva per noi?

Città e insediamenti attorno ai pedoni e non alle automobili

Utilizzo del terreno esistente

Un legame tra i residenti

Unione delle autorità

Ciao internet, addio pagine

Il trasporto fa parte dell’edilizia abitativa

Isole spartitraffico e giardini

Ottieni feedback per andare avanti

Economia libera

Economia libera ma…

La grande disconnessione

Che cosa deve raggiungere l’economia?

Il denaro guida

Chi guadagnerà e chi perderà dalla moneta digitale?

Il denaro digitale fa bene agli ebrei

Perché il contante è dannoso per l’economia?

Ecco come dovrebbe funzionare la moneta digitale in Israele

Perché non hanno creato uno shekel digitale 10 anni fa?

Qual è il rapporto tra economia e ambiente?

Comitati operai e scioperi

il settore privato

L’e-commerce del futuro

Il nuovo ufficio che ti protegge dal business

Principi generali per un sistema di governance di successo

Un metodo per grandi profitti, poco sforzo

Paese capitalista e socialista

Un paese capitalista è migliore perché l’economia è libera e la motivazione delle persone è personale. Non esistono paesi non capitalisti di successo al mondo o i cui cittadini siano prosperi. La tutela del capitale e il profitto dell’iniziativa personale sono obbligatori a causa della natura umana. Non c’è da stupirsi che tutti i paesi comunisti siano falliti. La Cina ha fatto passi da gigante solo quando ha aggiunto opzioni di profitto personale derivanti dall’iniziativa.

Inoltre, e questa è la questione cruciale, lo Stato deve essere socialista, nel senso che si prende cura dei deboli e di tutti i cittadini rimasti indietro. La ragione di ciò è proprio a beneficio delle élite e del resto. Quando le popolazioni vengono lasciate indietro, e di solito queste sono la maggioranza delle persone, è come una molla che si allunga. Alla fine salta e ritorna come un boomerang alle élite. Le persone lasciate indietro non ricevono una buona istruzione, quindi è facile vendere loro bugie e loro credono. Poi, dopo diversi tentativi di mentire e distorcere i fatti, arriva un leader e spiega loro perché la situazione degli altri è migliore, e da qui arriva il peggioramento. Questo è ciò che vediamo oggi in Israele. Le persone non vedono la verità perché non hanno ricevuto un’istruzione adeguata. Pertanto non possono guardare oltre i media. La colpa è delle élite che permettono alla maggioranza della popolazione di restare indietro. Penso che questa sia la storia in poche parole. Tutta la nostra storia ne è piena. Non è intuitivo “prendersi cura dei deboli perché alla lunga mi fa bene”.

Davide re d’Israele

David costruì un regno glorioso, aveva tutto. Ma mancava qualcosa di fondamentale, un metodo che garantisse il progresso di ogni generazione e, in generale, l’esistenza del regime. Parte del metodo consiste nell’organizzare il metodo stesso. Il problema con il sistema monarchico inizia quando c’è un re inadatto, e poi l’intero regno crolla. Gengis Khan è stato un grande leader, ma non ha lasciato nemmeno un metodo, ad esempio per organizzare la cultura dei cittadini, ha lasciato i territori occupati. In Germania, Hitler mostrò al mondo come allineare un’intera generazione ai principi malati del governo. Ma ovviamente i buoni principi sono migliori.

Immagina un computer bloccato con il sistema operativo DOS. Un sistema operativo è come il governo, se non lo aggiorni rimane bloccato. Jefferson e Franklin si lasciarono alle spalle un sistema di governo dotato di un meccanismo di autocorrezione, eppure era sufficientemente valido da risultare adeguato, anche senza molti cambiamenti, quasi due secoli dopo. Oggi cominciano a sentire che anche questo metodo americano necessita di un importante aggiornamento e che non hanno alcun meccanismo per implementarlo.

Questo è il grande segreto dei governi. Questo è il motivo per cui non c’è stato un seguito di David e c’è stato un seguito di Jefferson. Bisogna abbandonare un metodo, altrimenti lasci “soldi” e la nuova generazione li “sprecherà”. Non è istintivo pensare costantemente al metodo, perché vogliamo promuovere noi stessi o le nostre idee.

In fondo, il grande guadagno con un piccolo sforzo è snellire l’amministrazione, è il fattore che incide maggiormente sulla qualità della nostra vita, in tutti gli ambiti della vita, a cominciare da una spiaggia pulita per finire con un cielo pulito. Sotto un sistema di governo che sa adattarsi ai tempi e lavora per la prosperità dei cittadini, troverete cittadini con soddisfazione di vita, migliore salute e che preservano e aumentano il loro capitale. Tutti questi sono facilmente misurabili.

I romani, i turchi, gli inglesi e noi

Ogni volta un potere diverso arrivava e ci giocava per i suoi interessi privati.

Ogni pochi anni cambiavano, ma oggi è arrivato il più antico nemico del popolo d’Israele, il popolo d’Israele stesso.

  • Noi, la dinastia del re Davide (il Regno Unito di Israele e Giuda), governammo l’area dal 1000 a.C. circa al 930 a.C.
  • I regni divisi di Israele e Giuda: dal 930 a.C. al 722 a.C. (Israele) e dal 586 a.C. (Giuda).
  • Assiri: conquistarono il regno di Israele nel 722 a.C.
  • I Babilonesi – conquistarono il Regno di Giuda nel 586 a.C.
  • I Persiani – governarono la regione dal 539 a.C. al 332 a.C., dopo la conquista di Babilonia.
  • Dominio greco: dal 332 a.C. al 167 a.C., compresi gli imperi tolemaico e seleucide.
  • Dinastia Asmonea (indipendenza ebraica) – dal 167 a.C. al 63 a.C.
  • I Romani governarono l’area dal 63 a.C. al 324 d.C.
  • Arabi (califfati islamici) – dal VII secolo al 1516.
  • Turchi (Impero Ottomano) – dal 1516 al 1917.
  • Britannico (governo su mandato) – dal 1917 al 1948.
  • Siamo di destra e siamo di sinistra – dal 1948.

Controlliamo il nostro destino dopo tremila anni. Siediti e leggi il resto, è importante.

Perché il nuovo sionismo?

Herzl voleva uno Stato ebraico, Jabotinsky lottò per essere combattuto e Ben-Gurion lo fondò. Ora questa è la continuazione del sionismo, il “nuovo sionismo” è un “nuovo paese”. Non abbiamo bisogno di un altro Paese, dobbiamo solo aggiornare il Paese esistente: è più semplice.

Tutti trattano il sintomo e non il problema. Il problema sono le autorità non separate e la scelta dei partiti e non le elezioni semitiche.

Se si utilizzano gli strumenti del libero pensiero riguardo ai cambiamenti richiesti nel sistema di governo in Israele, si arriva alle idee che qui compaiono sotto la voce “il nuovo sionismo”.

Ogni cittadino è figlio di un re

Ognuno è stato creato “figlio di un re” secondo la poesia di Jabotinsky, ma non basta cantarla, dobbiamo trattare tutti i residenti come re e compiere ogni azione e ogni decisione per la prosperità dei residenti. Ciò non accade oggigiorno in Israele e in quasi nessuna parte del mondo, ad eccezione dei paesi nordici e parzialmente negli Stati Uniti. La prosperità dei cittadini è una misura che comprende la salute dei cittadini, la loro soddisfazione per la vita e il tenore di vita misurato in denaro.

Mantenere il capitale crea più capitale

Gli Stati Uniti hanno dimostrato che salvaguardare il capitale dei cittadini con l’aiuto delle leggi e dell’applicazione delle leggi contribuisce enormemente alla prosperità dei cittadini, i cittadini costruiscono se stessi e così facendo il Paese. Mantenendo il loro capitale, si sentono sicuri di creare.

Sembra che Israele abbia le persone più talentuose al mondo, ma questo non si riflette nel tenore di vita e nella prosperità dei residenti, qualcosa non funziona come ci si aspetterebbe da persone di tale qualità.

Ho perso il gettone mentre viaggiavo su un Uber con un tassista vietnamita il cui padre era un alto ufficiale dell’esercito del Vietnam del Sud e riceveva la sponsorizzazione dagli Stati Uniti. Aveva le lacrime agli occhi anche se oggi è nell’esercito americano e si è trasferito negli Stati Uniti trent’anni fa. Mi raccontò con passione del Vietnam e che aveva toccato il fondo a causa del denaro e dell’appropriazione delle ricchezze del ricco Sud da parte del povero Nord. Mi ha collegato a ciò che sta accadendo nel paese, quando un regime non protegge il denaro delle persone e la loro libertà ma cerca modi per portargli via, nel paese accadono cose molto brutte. Ecco perché è importante per la vita del Paese che il governo protegga il denaro dei cittadini e la loro libertà. Il denaro è una forma di libertà. Gli Stati Uniti si basano esattamente su questo, con leggi straordinarie per proteggere la ricchezza e la libertà. Non sto parlando di non prendere le tasse, ma di proteggere la proprietà delle persone.

Non solo lo penso, anche Douglas North che ha vinto il Premio Nobel.

Il principale contributo di North è stata la sua attenzione alle “istituzioni” come motore fondamentale della performance economica. Le istituzioni sono le “regole del gioco” nella società, sia formali (come le leggi) che informali (come le norme sociali). Questi includono tutto, dai diritti di proprietà e l’applicazione dei contratti allo stato di diritto e ai sistemi di governance trasparenti.

Il governo, secondo North, è il principale creatore e garante di queste regole. Pertanto, nella misura in cui questi quadri istituzionali incoraggiano l’attività economica produttiva, l’innovazione e lo scambio, il governo contribuisce alla prosperità delle persone.

Ad esempio, facendo rispettare i diritti di proprietà, i governi forniscono alle persone e alle imprese la fiducia necessaria per investire e innovare, sapendo che i loro investimenti saranno protetti. Sostenendo lo stato di diritto e fornendo un ambiente politico stabile, i governi possono contribuire a creare la prevedibilità di cui le imprese hanno bisogno per pianificare il futuro.

Quando misurati sai se sono migliorati o distrutti

Alla fine, l’obiettivo del governo è quello di garantire prosperità a lungo termine per i residenti e per l’ambiente, questi sono i parametri che dovrebbero essere massimizzati e misurati. Nei diversi paesi è facile vedere che il sistema di governo ha la maggiore influenza sulla prosperità dei residenti. Il governo dovrebbe concentrarsi solo su ciò che migliora la vita dei cittadini a lungo termine e concentrarsi solo su quello.

Quando misurano la prosperità, i cittadini non sono solo influenzati dai media e da ciò che il governo dice loro sulla qualità del governo, ma hanno un parametro misurabile su cui il governo viene messo alla prova, l’indice di prosperità, di cui parleremo più avanti.

La logica dovrebbe essere molto semplice, vedere dove nel mondo c’è la democrazia più stabile, con più anni di esperienza e da lì ricavare il sistema desiderato con i nostri miglioramenti. Allora dove esiste un metodo del genere? Negli USA. Qualsiasi domanda?

Uno stato ebraico

C’è qualcosa di fuorviante nel dire separiamo la religione dallo Stato, ma nella realtà in cui si trova Israele ciò è impossibile.

Se non diventiamo uno stato ebraico, probabilmente non lo faremo. I nostri vicini non ci permetteranno di essere un paese libero. Pertanto, l’unica difesa è fare di noi uno Stato ebraico.

In un universo parallelo come quello americano non c’è bisogno di definire la religione. In Israele abbiamo bisogno di una definizione di religione per continuare a essere una nazione libera.

Personalmente, anche senza la minaccia esistenziale del nostro vicino, penserei che sia meglio definire uno Stato ebraico, perché ci unisce e ci dà valori meravigliosi per la società e l’individuo. Ma anche quando ci penso liberamente, con occhi completamente laici, è una cosa necessaria nella realtà israeliana.

Scavare invece di sollevare

La Banca d’Israele pubblica da anni ricerche sullo shekel digitale . Invece di aumentare lo shekel digitale in pochi mesi in modalità beta, discutono e discutono “e se?” Se fossero abituati a lavorare come nel mercato privato, lo avrebbero già aumentato in pochi mesi e vedrebbero come funziona . Questo è un esempio del modus operandi dell’intera amministrazione e di come funziona. Per garantire la prosperità dei cittadini, è necessario apportare un cambiamento generale nel modo in cui il governo opera in Israele e nel mondo.

La libertà di capire, di parlare con semplicità!

I cittadini vogliono un linguaggio semplice

Se il cittadino non capisce di cosa parla il governo, c’è il problema di essere veramente libero.

Usare un linguaggio semplice in tutti i settori del governo, compreso il sistema giudiziario e altri dipartimenti, è essenziale per vari motivi. Semplificare il linguaggio promuove la trasparenza, l’accessibilità, la comprensione e l’efficienza, che a loro volta aiutano a promuovere la fiducia, il coinvolgimento e l’inclusione in una società democratica. Abbattendo il gergo complesso e la terminologia legale, il governo può comunicare in modo efficace le politiche e le decisioni al pubblico e consentire loro di fare scelte informate e di partecipare più attivamente agli affari civici. Costruire un sistema di domande come ChatGPT al di sopra della legge è davvero semplice. Le aziende dovrebbero anche essere costrette a parlare semplicemente con i clienti. Elimina completamente le lettere minuscole incomprensibili.

La versione complessa include un linguaggio giuridico denso e una formulazione formale, che può rendere difficile la comprensione per molte persone. La versione semplice, invece, trasmette le stesse informazioni essenziali utilizzando un linguaggio chiaro e quotidiano, più accessibile e di più facile comprensione per la maggior parte della popolazione.

Una versione complessa di una legge

In caso di mancato rispetto da parte del locatario dei termini concordati nel contratto di locazione, il locatore fornirà al locatario una comunicazione scritta in cui verranno dettagliati la natura della violazione e le misure correttive richieste. Al locatario sarà concesso un termine congruo, non superiore a trenta giorni, durante il quale dovrà porre rimedio alla predetta violazione pena il rischio di avviare un procedimento giudiziario riguardante la risoluzione del contratto di locazione e lo sfratto dall’immobile.

Una versione semplice della legge

Se un inquilino infrange le regole del contratto di locazione, il proprietario deve dargli un avvertimento scritto spiegando cosa ha fatto di sbagliato e come rimediare. L’inquilino ha 30 giorni per risolvere il problema, altrimenti potrebbe affrontare un’azione legale per porre fine al contratto di locazione e sfrattarlo dalla proprietà.

Elezioni semitiche per la Knesset e il Primo Ministro

Qual è il problema nello scegliere un partito come in Israele?

Oggi c’è un “modello” che vende il partito, e insieme a lui ottieni una lista di candidati per i quali non hai votato davvero e che probabilmente non voteresti, basta guardare le persone che sono entrate alla Knesset israeliana negli ultimi tempi anni, non voglio insultarli quindi non dirò nomi. Spero anche che ci sia un problema “modello” e non solo un “modello”. Negli Stati Uniti, i candidati vengono scelti per nome, cioè un’elezione nominale per il Senato e il Congresso, e non appena il metodo elettorale è l’elezione diretta, un partito non nominerà persone indegne, perché il pubblico non le eleggerà. Si può notare la differenza nel livello dei membri del Congresso negli USA rispetto a quello della Knesset in Israele. Pochi sono i membri del Congresso e del Senato che sono di basso livello. La soluzione è l’elezione semplice e diretta di ogni candidato alle elezioni. la Knesset, il Primo Ministro o la Camera del Governo.

Negli Stati Uniti vengono scelte persone specifiche

Negli Stati Uniti, quando le persone vanno a votare alle elezioni, tecnicamente votano per una persona, non per un partito. Analizziamolo per i diversi tipi di scelte.

Elezioni presidenziali

Ogni quattro anni gli americani votano per un presidente e un vicepresidente. Sebbene questi candidati siano solitamente associati a un partito politico (come i Democratici o i Repubblicani), gli elettori in realtà scelgono i singoli candidati invece di limitarsi a sostenere il partito. Pertanto, se voti per Jane Doe che è una democratica, tecnicamente stai votando per Jane Doe, non per il Partito Democratico.

Elezioni del Congresso

Il Congresso degli Stati Uniti è composto da due parti: la Camera dei Rappresentanti e il Senato. I membri della Camera restano in carica due anni, mentre i senatori restano in carica sei anni.

Camera dei Rappresentanti: ciascuno dei 435 distretti degli Stati Uniti elegge una persona che li rappresenta alla Camera. Come nelle elezioni presidenziali, mentre i candidati sono spesso associati a un partito politico, gli elettori scelgono l’individuo che ritengono rappresenterà al meglio il loro distretto.

Elezioni a S

Ogni stato degli Stati Uniti, indipendentemente dalle sue dimensioni, elegge due senatori. Le elezioni del Senato sono scaglionate, il che significa che solo circa un terzo dei 100 seggi del Senato vengono eletti ogni due anni. Ancora una volta si vota per una persona e non per un partito.

In tutti questi casi, gli elettori eleggono le persone che ritengono rappresenteranno al meglio i loro interessi, sia a livello nazionale (come presidente o senato) che a livello locale (alla Camera dei Rappresentanti). Mentre il partito politico di un candidato può dire molto sulle sue convinzioni e politiche, le elezioni riguardano comunque l’elezione di una persona, non di un partito.

La lealtà va all’elettore e non al leader del partito

Nelle elezioni individuali in cui gli elettori scelgono singoli candidati invece di votare per una lista di partito, ci sono alcuni enormi vantaggi nello scegliere il Primo Ministro, il Palazzo del Governo e la Knesset. Ad esempio, vi è un impatto significativo sulla qualità dei funzionari eletti. Anche se apparterranno ad un partito, si sentiranno leali verso le persone che li hanno eletti e non verso il leader del partito che li ha inseriti nella lista. Aumentando la rappresentanza locale, le elezioni di persona possono rafforzare il rapporto tra i rappresentanti e i loro elettori perché è più probabile che i candidati abbiano una profonda comprensione delle questioni e dei problemi locali. Ciò può garantire il raggiungimento di soluzioni più mirate ed efficaci che rispondano alle esigenze specifiche delle rispettive comunità.

Inoltre, quando gli elettori scelgono singoli candidati invece di votare per un partito, i rappresentanti sono più responsabili nei confronti dei propri elettori. Ciò potrebbe incoraggiarli a essere più reattivi alle questioni locali e a lavorare di più per mantenere le promesse della campagna.

Talento e capacità, non politica

Le elezioni personali spostano l’accento dall’appartenenza partitica ai candidati stessi e incoraggiano gli elettori a valutare le loro qualifiche, esperienze e posizioni politiche. Ciò potrebbe promuovere un processo di selezione più basato sui problemi e meritocratico (orientato al talento e alle capacità).

Non esistono elenchi già pronti di uomini d’affari

I lealisti del leader del partito non vengono automaticamente inclusi, il che è un grosso problema, non voglio fare nomi che sono entrati alla Knesset negli ultimi anni come lealisti del leader, per non offenderli, ma secondo me l’opinione pubblica non farebbe eleggerli direttamente alla Knesset. Le elezioni online e in presenza riducono l’influenza del clientelismo politico e del nepotismo e consentono un processo di selezione più meritocratico che garantisce che solo i candidati più qualificati e meritevoli raggiungano i vertici. Contrariamente a quanto accade oggi in Israele, dove il partito determina chi entra nella Knesset, con questo metodo il popolo controllerà ogni rappresentante che entra nella Knesset.

Le elezioni personali possono anche ridurre il potere della leadership del partito e l’influenza delle agende dei partiti sul processo decisionale. Ciò consentirà un processo legislativo più indipendente e deliberativo in cui i rappresentanti saranno liberi di votare secondo coscienza e secondo gli interessi dei loro elettori.

Maggiore diversità di rappresentanza

Senza limitare i candidati a liste di partito o ideologie, le elezioni personali possono portare a una gamma più ampia di candidati, e quindi a un Congresso con una gamma più ampia di punti di vista e idee.

A causa della minore enfasi sulla lealtà al partito, le elezioni in presenza possono favorire un’atmosfera più cooperativa e bipartisan, come al Congresso. I rappresentanti potrebbero essere più disposti a lavorare al di là delle linee di partito per trovare un terreno comune e sviluppare soluzioni politiche efficaci.

Anche Canada, Australia e Giappone scelgono i candidati e non i partiti

Canada, Australia e Giappone utilizzano sistemi elettorali unici che enfatizzano, in modi diversi, l’importanza dei singoli candidati, a volte insieme o al di sopra della loro appartenenza partitica. Nel sistema canadese, i singoli parlamentari rappresentano collegi elettorali specifici. Ciò richiede che i candidati siano coinvolti negli affari locali e acquisiscano una reputazione personale, indipendente dall’appartenenza al partito. Alcuni parlamentari canadesi hanno coltivato nel tempo forti marchi personali che rimangono resilienti anche quando la popolarità più ampia del loro partito diminuisce. L’Australia, d’altro canto, combina un sistema di voto preferenziale per la Camera bassa con un voto unico trasferibile per il centesimo. Mentre i principali partiti dominano la Camera bassa, il Senato vede spesso una rappresentanza diversificata che include persone non affiliate ai partiti primari. Questo mix garantisce che venga presa in considerazione una gamma più ampia di opinioni e che i principali partiti debbano impegnarsi con queste diverse voci e fornire un dialogo legislativo più ricco. Il Giappone integra il suo approccio elettorale combinando più circoscrizioni elettorali con un sistema di rappresentanza proporzionale. Nei distretti simili all’approccio canadese, i singoli candidati devono ottenere più voti dei loro concorrenti, sottolineando la loro rilevanza locale e il legame con gli elettori. Questa integrazione nel sistema giapponese armonizza la politica dei partiti con l’influenza individuale, consentendo ai politici in grado di esprimere le preoccupazioni locali di stabilire una presenza politica significativa. La tendenza di alcuni dei paesi più ricchi del mondo a integrare sistemi che valorizzano i singoli politici ha diverse ragioni fondamentali. Le democrazie consolidate, spesso presenti nei paesi ricchi, hanno bisogno di stabilità politica. Eleggendo rappresentanti, anziché partiti, questi sistemi possono contrastare la polarizzazione estrema e promuovere la cooperazione bipartitica o multipartitica. Questi paesi, con la loro diversità economica e regionale, traggono vantaggio da singoli candidati che possono esprimere le preoccupazioni specifiche dei loro collegi elettorali garantendo al tempo stesso politiche nazionali che riflettono le diverse esigenze locali. Inoltre, come controllo contro il dominio incontrollato dei partiti, questa enfasi sugli individui può garantire che molteplici punti di vista siano ponderati nel processo decisionale. Le complessità economiche dei paesi prosperi richiedono soluzioni politiche diverse che spesso vengono affrontate meglio quando esiste una gamma più ampia di opinioni politiche negli organi legislativi. Inoltre, man mano che queste democrazie maturano, gli elettori iniziano a richiedere una rappresentanza più articolata, spesso alla ricerca di candidati che dimostrino integrità e competenza oltre i manifesti dei partiti. Nel complesso, i sistemi politici in questi paesi si sono evoluti per rispondere ai cambiamenti dei bisogni sociali, delle dinamiche globali e delle loro economie in crescita, riflettendo un equilibrio tra gli obiettivi generali del partito e le esigenze specifiche dell’elettorato.

Come Google solo per il governo

Cos’è la legge della spirale?

La Legge della Spirale è una delle cose più importanti da ottenere dal libero pensiero.

Questo processo funziona ovunque; Prova, ottieni feedback, migliora, riprova e così via. Il nostro cervello funziona esattamente così, è così che impariamo a seguire l’esempio.

Affinché Israele, e qualunque Paese, possa migliorare la vita dei suoi cittadini per le generazioni a venire, il processo deve essere continuo e non fermarsi mai, l’ambiente cambia e anche la natura dei cittadini, quindi tutti i meccanismi di governo devono essere costantemente sottoposti a aggiustamenti e prove.

Esiste una formula semplice per lo sviluppo del sistema ed è il modello a spirale.

In questo modello, che in inglese si chiama Flywheel, si aggiorna costantemente e si controlla se questo aggiornamento migliora il prodotto o il servizio. Il servizio dell’amministrazione è la prosperità dei residenti, c’è un’intera sezione su come misurarla facilmente. C’è un libro leggendario sul metodo del volano di Jim Collins.

Tesla è stata costruita utilizzando il metodo a spirale

Guido una Tesla in questi giorni nella Silicon Valley. Ho comprato la Tesla per vedere se valeva la pena comprare le azioni, e quando ho percorso i primi cento metri, ho capito tutto, mi sentivo come l’iPhone del 2009, diversi livelli oltre quello che sapevo. Tesla ha aggiornamenti software e con ciascuno di questi aggiornamenti noto che l’auto marcia meglio da sola, questo è esattamente il volano costruito da Elon Musk, l’auto migliora ogni pochi mesi. Non puoi capire Tesla senza guidarne una. L’ho noleggiato sull’app Turo. Ho provato anche Lucid e ho scoperto che era macchinoso e che facevano esattamente il contrario di Tesla, complicavano quello che vede l’autista, insomma ho fatto una scorciatoia tanto per giocare un po’ e recuperare il costo del viaggio per tutto famiglia per un anno. Ha rimborsato il costo del viaggio.

Il metodo a spirale nella governance

Ora immaginate il metodo a spirale del governo: migliorarlo costantemente, in base alla prosperità dei cittadini, e non con congetture o false interpretazioni mediatiche.

Non solo i servizi per i residenti, come l’economia, la sanità, la qualità dell’ambiente e l’istruzione, necessitano di un miglioramento, che è una spirale a sé stante, ma soprattutto il sistema di governo ha bisogno di un meccanismo che lo migliori costantemente e lo organizzi, e questo è quello che di seguito chiamo “sede del governo”.

Se dici a te stesso “Il governo non è un’azienda commerciale”, penso che ti sbagli. Migliorare una società commerciale è proprio come migliorare la governance e puoi imparare molto dai processi delle società commerciali su una buona forma di governance.

Se metodi di miglioramento continuo, ricevendo feedback, esperienza e poi continuando il miglioramento venissero introdotti in ogni campo del governo in Israele, Israele sarà il paese più illuminato al mondo con una prosperità degli abitanti mai vista prima. la terra. I nostri nemici intorno ci hanno solo aiutato a deteriorarci e a non danneggiare la nostra possibile prosperità.

Puoi fare la mossa giusta solo quando misuri

Se non avete la forza di leggere tutto, prendete questo: alla fine vorremmo che l’amministrazione facesse semplicemente la cosa giusta. Ciò significa che l’interesse del governo dovrebbe essere “la prosperità a lungo termine dei residenti e dell’ambiente”. Questi sono parametri che dovrebbero essere massimizzati e misurati! Uno dei modi per raggiungere questo obiettivo è separare la polizia, il governo, il giudice e la Knesset.

Come Franklin D. Roosevelt

Esattamente quello che Franklin fece negli USA durante la Grande Depressione , la legge “Pappagallo” dovrebbe essere applicata e fatta in Israele in tutti i settori, per far nascere un nuovo Paese.

Franklin D. Roosevelt, conosciuto anche con le iniziali FDR, è stato il 32esimo presidente degli Stati Uniti, servendo quattro mandati senza precedenti tra il 1933 e il 1945. La sua presidenza, che ha attraversato la Grande Depressione e la Seconda Guerra Mondiale, è stata caratterizzata dalla sua audacia e volontà di sperimentare nuovi approcci di governance.

Il punto di vista di Roosevelt può essere riassunto in una delle sue citazioni più famose: “È buon senso adottare un metodo e provarlo. Se fallisce, ammettilo onestamente e provane un altro. Ma soprattutto, provate qualcosa.” Questa filosofia divenne il principio guida di quello che in seguito sarebbe stato chiamato New Deal.

Attuato in risposta al devastante impatto economico della Grande Depressione, il New Deal di FDR consisteva in una serie di programmi sperimentali, progetti di lavori pubblici, riforme finanziarie e regolamenti. Questi programmi sono progettati per alleviare i disoccupati e incoraggiare la ripresa economica. Queste idee erano all’epoca rivoluzionarie, poiché rappresentavano un cambiamento epocale nel rapporto tra il governo e i suoi cittadini e ampliavano il ruolo del governo federale nell’economia.

Alcuni dei programmi più significativi del New Deal includevano il Civilian Conservation Corps (CCC), la Public Works Administration (PWA), l’Agricultural Adjustment Administration (AAA) e la Social Security Administration (SSA). Ciascuno di questi programmi rappresentava un nuovo esperimento di governance e rappresentava l’impegno di Roosevelt verso soluzioni innovative.

L’approccio di Roosevelt si estendeva oltre la politica interna. Con lo scoppio della seconda guerra mondiale, la leadership di FDR fu nuovamente caratterizzata dalla volontà di oltrepassare i confini. Ad esempio, il Lend-Lease Act del 1941 fu un nuovo approccio per fornire sostegno alle nazioni alleate senza coinvolgere direttamente gli Stati Uniti nei combattimenti. È stata una soluzione pragmatica e innovativa che ha rimodellato la politica estera americana e il suo ruolo nel mondo.

Oltre a questi significativi cambiamenti politici, Roosevelt introdusse anche innovazioni nel modo in cui la presidenza comunica con il pubblico americano: le sue “chat davanti al fuoco” – trasmissioni radiofoniche rivolte alla nazione – erano un nuovo modo per un presidente di raggiungere i cittadini direttamente e frequentemente. È stato un uso pionieristico del mezzo relativamente nuovo della radio per la comunicazione politica.

Nonostante le critiche e l’opposizione politica, Roosevelt rimase irremovibile nella sua volontà di sperimentare nuove strategie. La sua volontà di provare cose nuove, anche di fronte all’incertezza e al potenziale fallimento, è parte di ciò che definisce la sua eredità presidenziale.

Durante i suoi dodici anni in carica, FDR ha dimostrato un approccio pragmatico e sperimentale alla leadership. La sua disponibilità a rischiare il fallimento nel perseguimento di soluzioni a sfide senza precedenti ha ridefinito il ruolo del governo nella società americana, creando precedenti che continuano a plasmare la politica oggi.

Indice di prosperità dei cittadini

A livello privato e politico si tende a pensare che sia importante massimizzare il denaro, ma in realtà questo è un errore, a livello statale si dovrebbe massimizzare l’indice di prosperità dei residenti, che comprende anche la salute.

obiettivo di misurazione

Il ruolo del governo è quello di dare ai cittadini il terreno per fiorire e prosperare, ma senza intervenire eccessivamente, l’equilibrio a questo riguardo è fondamentale.

Per caratterizzare il metodo, dobbiamo comprendere l’obiettivo a cui miriamo. L’obiettivo è causare la prosperità dei cittadini ed è composto da due variabili:

  • La salute dei cittadini – una misura facile da calcolare – comprende, ad esempio, il peso o il numero di visite mediche.
  • La soddisfazione dei cittadini per la vita in Israele – una misura facile da testare con l’aiuto di un questionario, e potrà essere testata attraverso un’applicazione nazionale che integrerà tutti i servizi e la comunicazione tra governo e cittadini – e che sarà sviluppata dal Ministero del Digitale .
  • L’intelligenza dei cittadini: misurare l’intelligenza dei cittadini aiuterà il governo a migliorare l’istruzione. Le ragioni principali del deterioramento dell’intelligenza media della popolazione sono il deterioramento del sistema educativo, la mancanza di lettura e di fissazione di schermi e video. L’unico modo per invertire la tendenza è una rivoluzione nel sistema educativo e un assetto del sistema governativo in Israele. Per chi ha bisogno di una prova numerica che l’intelligenza media sta diminuendo, può vedere questo studio .

Un sistema di governo che incide maggiormente sulla prosperità

In diversi paesi del mondo è facile vedere che un buon sistema di governo è il fattore che maggiormente influenza la prosperità dei residenti. Un sistema di governance, come un sistema operativo per computer, non funzionerà bene senza aggiornamenti frequenti, ma in pratica non riceve questi aggiornamenti perché non esiste alcun organismo responsabile di questi aggiornamenti.

I computer non si aggiornano da soli, ma ricevono aggiornamenti da Microsoft o Apple. Questo è esattamente il modo in cui il sistema di governance dovrebbe ricevere un aggiornamento, ma non dall’organo di governo, ma da un soggetto esterno. Questo partito esterno è la casa del governo o camera alta.

Separazione dei poteri e costituzione

La Knesset si limita a legiferare e non a governare

La Knesset è l’autorità legislativa di Israele, la Camera dei Rappresentanti. È composto da 120 membri eletti in elezioni democratiche segrete, in un processo separato dalle elezioni presidenziali e dalle elezioni per la sede del governo.

Nel nuovo sistema, l’appartenenza alla Camera dei Rappresentanti sarà limitata a quattro mandati (16 anni), oltre alle condizioni soglia per la candidatura.

Governo: separarsi dalla Knesset e istituire un potere esecutivo

Il governo è composto da ministri e da un presidente, è subordinato alla Knesset ed è responsabile della gestione di tutti i rami del potere esecutivo.

La carica di primo ministro in Israele sarà combinata con la carica di presidente del paese, come è consuetudine nel sistema di governo statunitense, e sarà limitato a due mandati per tutta la sua vita.

I ministri sono eletti e nominati solo dal presidente in carica, con l’approvazione del governo. I ministri avranno un background professionale pertinente al ministero governativo che dirigeranno e soddisferanno le condizioni soglia stabilite dal governo.

Una persona che ha servito come ministro non potrà servire come membro della Camera del Governo o della Camera dei Rappresentanti.

La separazione tra governatore e legislatore è stata ben descritta nel libro di Herzl “Altneuland”: “I posti salariati vengono occupati esclusivamente sulla base delle qualifiche professionali dei candidati. Gli imprenditori partigiani, indipendentemente dal partito, si scontrano con sani pregiudizi da parte di tutto il pubblico. Ai funzionari attivi è assolutamente vietato partecipare ai dibattiti pubblici.’

Giudiziario

I poteri giudiziari in Israele sono conferiti alla magistratura. La magistratura è costituita dal sistema giudiziario in Israele, guidato dalla Corte Suprema e dai tribunali. Ci sono tre tribunali nel sistema giudiziario: la Corte Suprema, i tribunali distrettuali e i tribunali dei magistrati. L’indipendenza della magistratura è garantita contro l’ingerenza delle autorità legislative ed esecutive.

Autorità per determinare le regole del gioco – “Government House”

La Camera del Governo è responsabile del sistema elettorale e delle questioni relative alle elezioni.

Il governo non può aggiustarsi da solo, questa è la natura degli enti pubblici e privati (e anche degli esseri umani). Ecco perché è necessaria una nuova istituzione a cui verrà affidato il compito di cambiare la struttura del governo, le elezioni, l’assimilazione delle nuove tecnologie e l’adattamento della struttura alla nuova realtà in costante cambiamento!

Il ruolo della Camera del Governo è quello di mantenere la democrazia ebraica e di adattare il sistema di governo e di elezioni alla realtà in evoluzione, di correggere i difetti e di ottimizzare i processi attraverso 24 membri (o qualsiasi altro numero ragionevole) che sono tra i più saggi e i più onesto della nazione.

La Camera del Governo si occupa della struttura organizzativa e non delle decisioni e tra le sue funzioni c’è quella di cancellare o aggiungere uffici, come il Ministero del Consumo o il Ministero delle Destinazioni.

Le persone, le aziende e i paesi devono adattarsi alla realtà che cambia per avere successo (come ha scritto Jim Collins nel suo libro “Built for Forever”). Il Palazzo del Governo è progettato proprio per questo: garantire che il sistema (il sistema operativo del governo) sia aggiornato e fornisca una buona infrastruttura per la gestione del paese.

Condizioni soglia di istruzione ed esperienza per l’elezione alla Camera del governo: una persona che non è stata associata a un partito in passato (non era nel governo o alla Knesset) in combinazione con altre condizioni soglia, come un’età minima di 40, ex giudici distrettuali, ex sub-campioni, un dottorato di ricerca presso università riconosciute, un certo livello di istruzione della Torah e a condizione che abbiano maturato almeno 10 anni di esperienza nel farlo.

La Camera del Governo nominerà 24 funzionari eletti che saranno eletti dal popolo in elezioni democratiche segrete. Ciascun membro eletto resterà in carica sei anni.

Le elezioni per i membri eletti del palazzo del governo si terranno ogni due anni e in ciascuna tornata verranno nominati per la rielezione 8 membri eletti. La ragione di ciò è che ci saranno sempre alcuni membri del governo con esperienza e non tutti verranno sostituiti contemporaneamente; Quindi ogni due anni viene sostituito un terzo degli eletti.

Esempi di posizioni nelle case governative:

  • L’aggiunta o la cancellazione di una carica governativa sarà considerata un cambio di governo e richiederà l’approvazione dei funzionari eletti del Palazzo del Governo.
  • Controllo sul funzionamento della Camera dei Rappresentanti (Knesset).
  • Controllo della mancata applicazione delle leggi: se esiste una legge che non viene applicata, annullala o applicala.
  • Elezioni digitali.

Costituzione per proteggerci da noi stessi

Ogni nazione, compreso Israele, ha bisogno di una costituzione per diverse ragioni, ad esempio per preservare la libertà in generale e la libertà personale in particolare. Un esempio di tale protezione sarebbe garantire che gli individui abbiano il diritto alla libertà di espressione. Un altro motivo è la promozione della coesione tra i cittadini che può essere raggiunta stabilendo un insieme comune di valori e principi a cui tutti possano attenersi.

Inoltre, una costituzione può aiutare a risolvere le controversie fornendo un quadro per la risoluzione dei conflitti. Ad esempio, se c’è una controversia tra due parti riguardo ai diritti di proprietà, la Costituzione può delineare i canali legali appropriati per risolvere il problema. Inoltre, le costituzioni fungono da base per l’ordinamento giuridico di un paese e guidano i tribunali nei loro processi decisionali.

Alcuni principi essenziali della Costituzione, come quella di Israele, includono il riconoscimento del Paese come Stato ebraico, democratico e presidenziale. Ciò garantisce la preservazione dell’identità culturale unica del paese preservando al tempo stesso i valori democratici.

Un altro principio essenziale è il vantaggio derivante dagli emendamenti costituzionali, poiché le società si sviluppano e i sistemi devono adattarsi di conseguenza. Ad esempio, gli Stati Uniti hanno modificato la propria costituzione 27 volte per affrontare varie questioni sociali, politiche ed economiche.

Una costituzione dovrebbe inoltre definire chiaramente la portata della libertà di una persona, nonché le circostanze in cui tali diritti possono essere limitati. Ad esempio, la libertà di espressione può essere limitata nei casi in cui incita alla violenza o rappresenta una minaccia per la sicurezza nazionale.

Infine, la separazione dei poteri è un aspetto cruciale di una costituzione. Ciò significa una divisione dei poteri tra il potere legislativo (ad esempio la Camera dei Rappresentanti), l’esecutivo (ad esempio il presidente e il governo da lui nominato) e il potere giudiziario (ad esempio i tribunali). Questa separazione aiuta a prevenire la concentrazione del potere nelle mani di una sola autorità e mantiene un sistema di freni.

Elezioni online

Non riesco a trovare un solo aspetto negativo

Nella prevenzione del voto online, non è che ci sia qualche cospirazione, i governatori semplicemente credono a delle sciocchezze sulla segretezza e sulla sicurezza. Quando un esperto IT mi ha detto che è pericoloso votare online a causa dei falsi, ho capito perché non veniva più fatto da decenni, per paura casuale dell’ignoto. Dopotutto miliardi di shekel vengono trasferiti ogni giorno senza falsificazioni, ovviamente questo è possibile anche per il voto online.

Le elezioni online e di persona offrono numerosi vantaggi, tra cui maggiore comodità, costi ridotti, maggiore affluenza alle urne e maggiore sicurezza. Quando provo a pensare agli svantaggi non riesco a trovarne uno solo.

Trasferimenti di milioni di dollari – sì, ed elezioni online – no?

Quando ero amministratore delegato di Plus500, ho trasferito un milione di NIS e firmato accordi per centinaia di milioni di NIS e tutto con la semplice pressione di un pulsante e con una sensazione di completa sicurezza in questi sistemi, molto più di un fax o una telefonata. Oggi la persona media firma la propria ipoteca anche digitalmente. Queste sono decisioni che ci sembrano più fatali a livello personale delle scelte. Quindi è chiaro che non vi è alcun ostacolo alle elezioni online.

Tutte le elezioni saranno gestite digitalmente dal comitato elettorale nominato dal Palazzo del Governo.

Una volta ogni quattro anni, un presidente di Israele viene eletto nelle elezioni ebraiche digitali. Il presidente nomina i ministri professionisti del governo che non sono membri della Knesset o membri del gabinetto.

Una volta ogni due anni, 8 nuovi membri vengono eletti al palazzo del governo e partecipano anche alle elezioni digitali. E una volta ogni due anni, 60 rappresentanti vengono eletti alla Camera dei Rappresentanti tramite elezioni digitali.

Ecco alcuni vantaggi delle elezioni online e alla cieca per una determinata persona:

Facilità di voto per i cittadini

Il voto online consente alle persone di votare comodamente da casa o dal posto di lavoro ed elimina la necessità di recarsi al seggio elettorale. Ciò è particolarmente utile per le persone con problemi di mobilità o per le persone che vivono in aree remote.

Budget basso per le elezioni

Il voto online riduce la necessità di infrastrutture fisiche come seggi elettorali e cabine elettorali. Ciò porta a notevoli risparmi sui costi, liberando risorse che possono essere destinate ad altri settori importanti, come l’istruzione o la sanità.

nessun giorno libero

Poiché le persone possono votare online quando preferiscono, non è necessario un giorno festivo per facilitare il voto. Ciò significa che le imprese e le scuole possono continuare a funzionare, riducendo così i disagi all’economia e alla vita quotidiana.

Ridurre la possibilità di falsificazione

I sistemi di voto online possono utilizzare misure di sicurezza avanzate, come la tecnologia blockchain, per garantire che i voti siano sicuri e protetti da manomissioni.

Non sono presenti note non valide

Nelle elezioni online, il rischio di voti non validi dovuti a errori umani, come schede errate o difettose, è inferiore.

Alta affluenza

La comodità del voto online può incoraggiare una maggiore partecipazione degli elettori perché le persone sono più propense a votare quando è facile e accessibile.

Possibilità per gli israeliani di votare anche all’estero

Il voto online consente ai cittadini che vivono all’estero di partecipare alle elezioni nel proprio paese d’origine senza la necessità di tornare indietro. Ciò può portare a un maggiore coinvolgimento politico e a una maggiore rappresentanza di queste persone.

Risultati immediati

Con la votazione online, i risultati possono essere contrassegnati e annunciati quasi immediatamente dopo la chiusura delle urne ed eliminare i ritardi associati al conteggio manuale dei voti.

Possibilità di referendum facilmente

Le piattaforme di voto online possono facilitare i referendum su questioni importanti e consentire una democrazia più diretta in cui i cittadini hanno voce in capitolo immediata nelle decisioni politiche che riguardano le loro vite.

Vantaggi di un sistema presidenziale in Israele

Un sistema presidenziale in Israele consentirà di trattare il problema e non il sintomo. Il trattamento del problema è necessario una volta e impedisce il ritorno dei sintomi. Un esempio di sintomo : Mandelblit viene ritratto come un vero uomo, al di sopra della media. Ilana Dayan ha portato un’intervista illuminante. Mandelblit dice giustamente: “Io seguo la legge, e la legge dice di sporgere denuncia.” Bibi naturalmente dice: “Non l’ho fatto. Sono innocente.” Suo pieno diritto. Entrambi hanno ragione! E ovviamente non è giusto giudicare Binyamin Netanyahu senza processo e Mandelblit per aver seguito la legge e la sua interpretazione della legge. Ma qual è la radice del problema? Ciò che conta è la prosperità dei cittadini e non la giustizia privata di Benjamin o Mandelblit. Per il bene dei cittadini, per 7 anni è vietato occuparci di qualcosa che mi interessa come cittadino: ciò non influirà sull’istruzione dei nostri figli, sul denaro che guadagniamo o sul nostro livello di salute. Per la prosperità dei cittadini, è necessario che un soggetto esterno (il Palazzo del Governo, una nuova autorità) intervenga quando ci sono bug nel sistema governativo. Il problema non è nell’applicazione, il problema è nel “sistema operativo”! È proprio come i miei figli che litigano in soggiorno – non c’è niente per iniziare a indagare su chi è la colpa e chi è cosa – non mi interessa – il mio problema è che litigano in soggiorno. Se è così, la soluzione a lungo termine per affrontare il problema e non il sintomo non è quella di indagare sui primi ministri in carica, ma di limitare la durata del mandato di un primo ministro a 2 mandati. Preferisco un primo ministro che non si dia fastidio e che si prenda cura di noi cittadini. Proprio come non vuoi che il tuo chirurgo (non noi) ti operi con una zanzara negli occhi. Una casa governativa risolverebbe il problema in modo rapido e permanente. Soluzioni di questo tipo dovrebbero sempre entrare in vigore in futuro e applicarsi a chi entra nell’amministrazione e non a chi detiene il potere, per evitare conflitti di interessi.

Un periodo continuo di fondatori: negli Stati Uniti, il lavoro dei fondatori di Washington, Jefferson, Adams per assimilare il sistema ha creato l’impero americano unito che opera da oltre 200 anni. Nel metodo proposto c’è un continuo “periodo dei fondatori” con un organismo che, proprio come i fondatori degli USA, è incaricato di aggiornare il metodo. Oggi abbiamo bisogno di un nuovo sistema operativo e non solo di un aggiornamento. Abbiamo bisogno di un governo stabile per 4 anni.

Un buon sistema di governance fa sì che le persone godano del lavoro di governance a proprio vantaggio. Lo Stato dovrebbe essere visto come una società commerciale che ha bisogno di un grande cambiamento prima di fallire e questo è esattamente il nuovo metodo proposto.

Come funzionerà il metodo?

  • Sistema di governo presidenziale: un presidente eletto che nomina i ministri che sono tenuti ad essere professionisti nel loro campo.
  • Cambiare il sistema elettorale: elezioni per il presidente e il parlamento.
  • Camera del governo: una camera alta responsabile della verifica e del miglioramento del governo.
  • Separazione delle autorità: grazie alla separazione delle autorità verranno eliminati gli interessi contrastanti. Tale separazione in generale funziona molto bene in ambito militare, nello sviluppo di software e altro ancora. Mostra dove sono i problemi e rende possibile aggiornare parte del sistema senza danneggiare l’intero sistema.
  • Indice di successo governativo – un indice numerico che sarà pubblicato ogni mese e includerà dati sulla prosperità dei cittadini e dello Stato. I leader saranno messi alla prova sui risultati dell’indice di prosperità alla fine del loro mandato, e questo li farà pensare a lungo termine (come gli amministratori delegati che sono testati sul profitto). Questo indice può essere raggiunto solo con un’applicazione nazionale che consoliderà tutti i servizi e la comunicazione tra governo e cittadini – sarà sviluppata dal Ministero del Digitale .
  • Ricerca e sviluppo – dovrebbero essere condotti da un organismo politicamente indipendente (come i tribunali non politicamente indipendenti). La ricerca non dovrebbe essere solo teorica, ma anche pratica e supportata da esperimenti e lezioni prima di implementare il metodo a livello nazionale. L’unica misura del successo dovrebbe essere la misura della prosperità dei residenti. Inoltre, è necessario destinare un budget ingente allo sviluppo, alla ricerca e al miglioramento del sistema di governance. Nonostante l’enorme impatto che tale ricerca e sviluppo possono avere, oggi il suo budget è pari a zero.

Con un sistema di governance adeguato, il futuro del paese non dipende da un leader o da un altro perché il sistema può essere modificato dall’amministrazione come nell’Aeronautica Militare: esiste un sistema che funziona per produrre piloti, e il sistema viene costantemente modificato aggiornato e cambiato.

E l’indice può portare leader con una valutazione a 5 stelle.

Qual è il profitto medio?

Il principio successivo è importante e fondamentale per una corretta governance ed è il “principio del profitto medio per i cittadini”. Se il 50% subisce 10 unità e il 50% guadagna 20 unità, questo è un profitto medio di 10 unità, guarda sempre il profitto medio per aumentare la prosperità dei residenti. È importante considerare il profitto medio, perché non esiste una legge secondo cui non ci sono perdenti.

Ad esempio, nella questione se consentire o meno il sorvolo degli insediamenti con un quad, quelli che volano con il quad si divertono, ma causano rumore e disagio, ad esempio, a 500 residenti che sono colpiti dal disturbo. Una semplice conclusione qui è quella di non consentire a un quad di volare sopra o vicino agli insediamenti e nemmeno sulla spiaggia. Una decisione basata sul profitto medio.

Vale la pena seguire gli ex detenuti qualche anno dopo la loro uscita dal carcere?

Diciamo che un pubblico di 8 milioni di persone beneficerà di meno crimini e che 10.000 criminali si sentiranno a disagio perché la loro privacy è stata violata, il profitto medio per cittadino qui è estremamente alto.

Israele è libero – “The Freedom Bloc”

Unire la maggioranza del popolo al campo della “libertà” – finché è possibile: la percentuale degli elettori a favore del blocco libero è diversa dalla percentuale della popolazione complessiva.

I numeri nel 2023 sono:

  • laici 44%;
  • Custodi dello Shabbat 24%;
  • ortodossi 13%;
  • Arabi 20%.

Supponendo che l’80% dei secolari, il 50% degli osservanti dello Shabbat, il 30% degli arabi, il 15% degli ultraortodossi si possano aggiungere al blocco della libertà, raggiungeremo nel migliore dei casi il 54% per spostare Israele verso la protezione della minoranza e un Israele libero. Il primo passo sarebbe unirsi. Uno dei leader del blocco “Libertà”. Senza l’unificazione del “Blocco della Libertà” sarà molto difficile proteggere gli ultraortodossi da se stessi e in generale i gruppi minoritari da se stessi. Le azioni dei gruppi minoritari li danneggiano a lungo termine.

Durante il periodo della Guerra Fredda, che durò dal 1945 al 1991, il termine “mondo libero” veniva generalmente utilizzato per riferirsi al blocco occidentale e ai paesi associati. Il termine aveva una connotazione più ampia che comprendeva tutte le democrazie liberali, in contrapposizione ai regimi autoritari come i paesi comunisti. I paesi allineati all’Occidente, tra cui gli Stati Uniti, l’Unione Europea e la NATO, erano i soggetti principali del termine. L’espressione “leader del mondo libero” veniva spesso usata per suggerire una leadership simbolica ed etica, soprattutto durante la Guerra Fredda, quando il Presidente degli Stati Uniti fungeva da punto di riferimento.

Il problema in Israele non è solo nel sistema legale, il problema è anche nel sistema educativo e nel sistema sanitario e la verità è nella maggior parte dei sistemi economici. Ovunque guardi, vedo negligenza, e fa male perché sta peggiorando e non migliorando. Come israeliani cerchiamo il colpevole e le soluzioni magiche, ma il colpevole non è un essere umano, né la sinistra né la destra, né gli arabi né gli ultraortodossi. La colpa è del sistema di governo. Questo. In situazioni simili nel mondo, i primi a sfuggire a un tale deterioramento sono i leader dell’economia, e inizia anche da noi: non è rumore, è un segnale importante.

È molto strano che i governi investano miliardi di dollari in esperimenti di fisica, infrastrutture di ricerca medica e simili, ma non ci sia quasi alcun budget per la ricerca su un metodo di governance ideale, che incida direttamente e in modo più ampio sulla vita dei residenti rispetto alle nuove tecnologie in nel campo della sanità o nella costruzione di una nuova strada.

Immagina di dover gestire la tua casa con i tuoi peggiori nemici intorno a te tutto il giorno.

Ecco come funziona oggi la Knesset: invece di gestire l’economia al 100% come vorremmo, si impegna in un gioco di sopravvivenza che include voti di sfiducia, il ritiro dei parlamentari, la minaccia di ritiro dei piccoli partiti, ecc. Il risultato di un buon sistema di governance è la selezione di leader di qualità (come una valutazione a 5 stelle) che sono disposti a cambiare la loro opinione quando ci sono fatti nuovi, flessibili nel loro modo di pensare e pensano come scienziati (secondo fatti e informazioni e non in base alle emozioni), così come i leader che effettivamente fanno ciò che promettono. Oggi il livello medio di chi detiene il potere è molto basso (voto di sole 2 stelle).

Il “metodo di gestione” e la “gestione” devono essere cambiati in modo coraggioso, come si suol dire, e un’ora prima va bene. Dal giorno della sua fondazione ad oggi, Israele si trova in uno stato di emergenza cronica secondo le autorità governative, dal 1948 ad oggi sono state intraprese molte azioni inappropriate e non hanno ritenuto opportuno correggere questa situazione – dice Darshani.

È opportuno leggere il pregiudizio “sono grande e sono bello perché altrimenti non sarei sul palco” o con il suo nome abbreviato “sono sul palco” per capire cosa dovrebbe impedire un buon sistema di governance.

Come si presenta un sistema di governance?

L’ufficio digitale: l’ufficio più importante del mondo

Il ruolo del Ministero del Digitale è quello di ottimizzare i servizi digitali per i cittadini.

Il Ministero del Digitale gestisce la società governativa Rafad, l’Autorità per lo sviluppo dei mezzi digitali. Proprio come Raffaello, solo nel campo del digitale – Raffaello ha contribuito alla sicurezza dello Stato e esattamente allo stesso modo il Ministero del Digitale contribuirà all’ottimizzazione di tutti i processi nel Paese Oggi c’è un enorme divario nella digitalizzazione tra il mondo privato e mondo pubblico (servizi on-line: candidature, siti web, pagamenti on-line, compilazione documenti, richieste, ecc.). Ogni persona ha un telefono cellulare, cosa che non avveniva nell’era dei computer, quindi esiste un modo semplice per ottimizzare tutte le attività dello Stato e cioè attraverso la completa digitalizzazione dell’intera economia.

L’aggiunta di un ufficio digitale cambierà il modo in cui vengono prese le decisioni: le decisioni basate sulle emozioni e sulla politica verranno abbandonate a favore di decisioni basate sui dati.

Applicazione nazionale

Lo sviluppo di un’applicazione nazionale può migliorare significativamente il rapporto tra il governo e i suoi cittadini. Centralizzando vari servizi e funzioni, i governi possono semplificare i processi, aumentare l’efficienza e migliorare la soddisfazione complessiva dei cittadini. Ecco alcuni esempi da tutto il mondo:

  • Estonia – La piccola nazione baltica dell’Estonia ha implementato un sistema di e-government di grande successo noto come e-Estonia. Questo sistema include una carta d’identità digitale sicura che consente ai cittadini di accedere a vari servizi governativi, come il voto, la dichiarazione dei redditi e l’accesso alle cartelle cliniche, il tutto attraverso un’unica piattaforma.
  • SINGAPORE – La città-stato di Singapore ha sviluppato l’app mobile SingPass che consente ai cittadini di accedere a più di 1.000 servizi governativi attraverso un unico login sicuro. Utilizzando SingPass, i cittadini possono comunicare facilmente con le agenzie governative, partecipare alle votazioni locali e nazionali e condurre varie transazioni personali e aziendali.
  • India – Il programma Aadhaar indiano fornisce numeri di identificazione univoci a tutti i suoi residenti. Aadhaar funge da piattaforma di identità digitale che consente ai cittadini di accedere ai servizi governativi, aprire conti bancari e ricevere sussidi. La piattaforma semplifica processi come la dichiarazione dei redditi e la distribuzione del welfare, il che porta a un sistema più efficiente e trasparente.

Utilizzando questi esempi come ispirazione, un’applicazione nazionale potrebbe offrire le seguenti caratteristiche:

  • Identificazione nazionale unificata: un unico sistema di identificazione, come la carta d’identità digitale dell’Estonia o l’Aadhaar dell’India, che autentica cittadini o imprese con vari servizi governativi.
  • Comunicazione migliorata: una piattaforma simile all’app SingPass di Singapore che consente una comunicazione continua tra cittadini e agenzie governative.
  • Votazioni e referendum: le votazioni locali e nazionali, nonché i referendum, possono essere condotti in modo sicuro ed efficiente utilizzando l’app nazionale.
  • Reporting e invio delle imposte: l’applicazione può consentire la reporting e l’invio delle dichiarazioni delle imposte sul reddito in modo semplice e sicuro, semplificando al tempo stesso il processo per i cittadini e il governo.
  • Indice di prosperità dei cittadini: l’app nazionale può raccogliere dati per sondaggi e altri parametri, aiutando il governo a valutare e migliorare il benessere dei cittadini.
  • Pagamenti: l’app può facilitare pagamenti sicuri ed efficienti tra governo e cittadini, inclusi sussidi, rimborsi fiscali e altre transazioni.

Un’unione di tutti gli ebrei del mondo

Consentire agli ebrei al di fuori di Israele di figurare nell’applicazione nazionale sotto la voce “Ebreo non residente”. consentire loro di votare su determinate questioni. Questa possibilità porterà all’unificazione di tutti gli ebrei del mondo. Ciò rafforzerà il collegamento diretto di Israele con la diaspora, contribuirà a incoraggiare l’aliya e un collegamento diretto tra tutti gli ebrei nel mondo. Israele saprà anche quanti ebrei ci sono in ogni Paese del mondo, se necessario potremo attivarli.

Una simile richiesta ha un potere enorme quando proviene da uno Stato e non da un’azienda privata.

Naturalmente, lo Stato non ha bisogno di sviluppare tale applicazione, ma di metterla a gara.

L’ufficio digitale è il superuomo dell’amministrazione

Il Ministero del Digitale, un ente governativo indipendente simile al Ministero della Difesa, che fornisce servizi a tutti i ministeri, dovrebbe essere responsabile della digitalizzazione di tutte le istituzioni governative, un ambito in cui attualmente sono indietro. L’ufficio dovrebbe essere guidato da un CEO con comprovata esperienza proveniente da società di software di successo nell’economia.

Le attività dell’ufficio digitale dovrebbero includere la gestione di progetti governativi sia in proprio che tramite outsourcing, nonché la cooperazione con società commerciali nei progetti d’ufficio. Ad esempio, le banche possono connettersi a un sistema di identificazione nazionale e risparmiare risorse quando aprono nuovi conti. Questa cooperazione costruirà un’infrastruttura che consentirà alle imprese commerciali di connettersi al sistema nazionale del commercio elettronico e offrire servizi alle imprese e ai cittadini.

L’accento deve essere posto sulla conservazione e condivisione delle informazioni per favorire la fiducia tra leadership e cittadini. Inoltre, il ministero deve puntare all’eccellenza nel servizio, misurando le prestazioni e la soddisfazione dei cittadini attraverso sondaggi semplici e di facile utilizzo. Dopo ogni progetto deve essere redatto un rapporto di follow-up con suggerimenti di miglioramento e ottimizzazione. È necessario imparare lezioni dai successi, dagli errori e dalle pratiche globali per garantire un miglioramento continuo.

Il Ministero del Digitale assumerà professionisti del software e product manager per supervisionare la digitalizzazione di tutte le istituzioni governative, come la Previdenza Sociale, il Ministero della Salute e il Ministero dei Trasporti (siti web, applicazioni, documenti digitali). Questo approccio aiuterà a risolvere il problema del reclutamento di software e product manager adeguati per il settore pubblico.

Ogni ufficio governativo dovrebbe avere un responsabile del codice e un team digitale concentrato esclusivamente sui dipendenti dell’ufficio. Sebbene l’ufficio digitale costruirà gli impianti tecnologici, ogni ufficio dovrebbe mantenere una certa autonomia in materia di espansione e gestione. Ad esempio, il Ministero dell’Edilizia può assumere programmatori e artisti grafici per sviluppare un sistema online per l’acquisto e la vendita di lotti basato sull’infrastruttura dell’ufficio digitale, mentre il Ministero dell’Edilizia invierà una squadra dell’Ufficio Digitale per gestire il sistema.

Sarebbe utile unificare le infrastrutture di tutti i sistemi economici in un sistema nazionale poiché condividono molte somiglianze, come l’identificazione, la compensazione dei pagamenti, i database, il servizio clienti, le mappe, le interfacce utente, gli avvisi, i siti di gestione, i calcolatori, gli appalti, le misurazioni e statistiche. Digitalizzando tutti i settori dell’economia e impedendo ai singoli ministeri di fare da soli, il settore pubblico può essere significativamente più efficiente.

Come costruire l’ufficio digitale

Per costruire un nuovo ufficio nel governo noto come ufficio digitale, è essenziale iniziare nominando un CEO esperto e competente in grado di mettere insieme una squadra eccezionale. La capacità di questo leader di riunire le persone giuste sarà un fattore decisivo per il successo del nuovo ufficio. Per garantire uno standard elevato ai dipendenti, è essenziale stabilire parametri di prestazione e valutarli in base alla loro capacità di soddisfare o superare i parametri di fallimento e successo.

Per generare entusiasmo e sostegno per questo nuovo ufficio, è necessario marchiarlo come progetto nazionale. Questo approccio incoraggerà i giovani talenti a unirsi ai ranghi del Ministero del Digitale fornendo opportunità di servizio a coloro che attualmente cercano l’arruolamento militare. Sottolineando l’importanza di questa iniziativa, il governo può attrarre una forza lavoro motivata e qualificata.

Oltre a queste strategie, è essenziale stabilire pacchetti retributivi competitivi che riflettano gli standard del mercato high-tech. Offrendo salari paragonabili a quelli del settore privato, il governo può garantire di attrarre i migliori talenti disponibili per il ministero digitale, contribuendo in definitiva al successo di questo nuovo ministero governativo.

rendere gli uffici governativi animali malvagi

Il ministero digitale migliorerà ciascun settore governativo sviluppando funzionalità personalizzate attraverso un’applicazione nazionale o applicazioni separate per i vari ministeri. Proprio come i computer semplificheranno il business, l’ufficio digitale dovrebbe semplificare il governo. In questo modo l’ufficio digitale migliorerà le seguenti aree:

  • Istruzione – Il Ministero del Digitale misurerà la soddisfazione rispetto al sistema educativo per migliorarlo costantemente. Il sistema includerà l’invio di messaggi ai genitori, il trasferimento delle approvazioni per viaggi e vaccinazioni, la razionalizzazione dei reclami e dei trattamenti di emergenza.
  • Salute – Il Ministero aggiornerà il sistema digitale del Ministero della Salute in collaborazione con i fondi sanitari e garantirà una migliore accessibilità e gestione dei servizi sanitari.
  • Identificazione nazionale: l’ufficio creerà un sistema di identificazione completo che consenta un’identificazione rapida, semplice e sicura attraverso il riconoscimento facciale, la scansione delle impronte digitali o il riconoscimento vocale.
  • Economia – attraverso la digitalizzazione dei processi economici, il ministero migliorerà l’efficienza e creerà un sistema più accessibile e trasparente per i cittadini.
  • Valuta digitale: il ministero svilupperà un’infrastruttura per uno shekel digitale e aprirà la strada a un sistema monetario più sicuro e conveniente.
  • La qualità dell’ambiente: attraverso l’ufficio digitale sarà possibile un migliore monitoraggio e gestione dei dati ambientali, nonché un processo decisionale più informato e il miglioramento della politica ambientale.
  • Legale: l’ufficio faciliterà la gestione online di leggi e prove. Un sistema simile a Chatbot GPT può essere utilizzato per rispondere a domande su norme e regolamenti.
  • Welfare e uguaglianza: il Ministero implementerà soluzioni digitali per migliorare i servizi sociali e promuovere la parità di accesso a opportunità e risorse.
  • Sicurezza interna: il ministero migliorerà la sicurezza interna attraverso un migliore coordinamento tra le agenzie e una più efficace condivisione e analisi dei dati.
  • Enti locali: attraverso la digitalizzazione dei processi, l’ufficio consentirà agli enti locali di offrire servizi migliori, migliorare la comunicazione con i cittadini e prendere decisioni più informate.
  • Edilizia – L’ufficio ottimizzerà il settore dell’edilizia abitativa fornendo piattaforme online per l’acquisto e la vendita di lotti e migliorando l’accessibilità alle informazioni e ai servizi relativi agli alloggi.

Nella Bibbia è già scritto “nel delitto della terra ci sono molti ministri”

Come nelle società commerciali con pochi vicepresidenti, anche in un regime progressista i ministri dovrebbero essere scelti per motivi professionali e non per compiacere un certo gruppo.

I governi al tempo della Bibbia erano piccoli:

  • Nel governo del re Saul c’era un solo ministro: il ministro dell’esercito (1 Samuele 1450).
  • Nel governo di re Davide c’erano 8 ministri (2 Samuele 23:26-26).
  • Nel governo di re Salomone c’erano 11 ministri (1 Re 4:2-6).
  • Nel governo di Assuero, re di Persia e governatore dall’India a Kush su 127 paesi, c’erano solo 7 ministri (Ester 1:14).

affari interni

L’attività del Ministero dell’Interno è molto importante per l’efficienza del lavoro dell’economia, e il Ministero dovrebbe migliorare costantemente i suoi meccanismi e ricevere feedback su cosa funziona e cosa no, e investire in ciò che funziona.

È possibile apportare un enorme cambiamento alle attività dell’ufficio, investendo energie nell’immigrazione intelligente , in un sistema di identificazione nazionale, in comode licenze commerciali e nel dare poteri e bonus agli enti locali! La storia dimostra che l’immigrazione intelligente può cambiare il volto di un paese: persone con qualità e opinioni diverse arrivano nel paese e lo sviluppano, come hanno fatto gli immigrati negli Stati Uniti, tra cui Elon Musk, originario del Sud Africa, e i fondatori di Google, che proveniva dalla Russia. Se questo ti sembra strano, puoi paragonarlo ai giocatori di rinforzo che vengono dall’estero nelle squadre di calcio e basket in Israele e lì diventano cittadini.

Principali cambiamenti negli affari interni

  • Digitalizzazione – digitalizzazione completa del Ministero dell’Interno con l’obiettivo di capire quanto costa (in tempo e denaro) ricevere un servizio specifico dal Ministero dell’Interno come avviare un’impresa, richiedere un permesso di lavoro, ecc.
  • Cancellazione di tutti i documenti fisici: patente di guida, carta d’identità, ecc.
  • Gestire un sistema di identificazione nazionale: ciò migliorerà la concorrenza tra le banche perché sarà più facile per i privati aprire nuovi conti bancari e identificarsi con le imprese e lo Stato.
  • Licenza aziendale: secondo il metodo accettato oggi, si ottiene una licenza e solo allora si inizia a gestire l’attività. Il metodo desiderato è fidarsi degli imprenditori che soddisfano tutte le condizioni di licenza e lasciarli operare, ma se non soddisfano le condizioni di licenza, chiudere l’attività e imporre pesanti sanzioni. Si suggerisce di farlo solo per le imprese non molto grandi e la cui apertura non mette in pericolo la vita dei civili. In conclusione: consentire alle imprese di iniziare subito a lavorare e far rispettare la legge e punire di conseguenza se necessario.
  • Enti locali: misurare e ricevere i budget in base al benessere dei residenti. Ogni autorità locale ha i propri affari, quindi è importante darle grande potere e governance nelle questioni locali come multe, ispettori e tasse sulla proprietà.

Immigrazione intelligente in Israele

Le persone hanno paura degli immigrati, ma la storia dimostra che se si mira a un’immigrazione intelligente e buona , nel Paese accadono cose meravigliose a tutti i livelli. I bravi immigrati hanno costruito i paesi più avanzati del mondo, tra cui gli Stati Uniti, il Canada e la Nuova Zelanda, e possiamo imparare molto da questo fatto. Gli immigrati costruiscono negli Stati Uniti e vi contribuiscono in misura incredibile.

Immigrazione intelligente significa aprire la possibilità di immigrare in Israele alle persone necessarie per lo sviluppo del Paese, in particolare agli immigrati con una laurea in professioni pratiche, nonché definire una soglia di immigrazione intelligente per coloro che svolgono professioni necessarie, come i medici , ingegneri, ricercatori, insegnanti e investitori.

Come scrive Herzl a proposito dell’immigrazione nel suo libro “Altneuland”: “Coloro che si uniscono a noi in una fase relativamente tardiva non impoveriscono il Paese, anzi lo arricchiscono. Quanti più operai verranno qui, tanto più pane si troverà qui, purché l’ordine sociale sia uguale al nostro».

Processo gratuito e giustizia

Chi ha bisogno di un processo?

Il significato della giustizia in tutti gli aspetti della vita sulla terra è stato riconosciuto fin dall’antichità. È essenziale riflettere sul sistema giuridico e sui miglioramenti che in esso possono essere apportati, grazie al progresso intellettuale, giuridico e tecnologico che abbiamo raggiunto oggi. La giustizia non solo scoraggia il crimine, ma garantisce anche una corretta valutazione delle prove e un giusto trattamento degli imputati.

Il sistema giudiziario è uno dei sistemi più cruciali in qualsiasi paese e svolge un ruolo vitale in vari settori. Come disse una volta Nelson Mandela: “Negare alle persone i loro diritti umani significa sfidare la loro stessa umanità”. La giustizia tocca la nostra sicurezza interiore così come i nostri aspetti personali, economici e sanitari, toccando quasi ogni ambito della nostra vita.

Sostenendo la legge e garantendo l’equità nei rapporti tra le persone, il sistema legale incoraggia le persone a rispettare lo stato di diritto. Martin Luther King Jr. lo ha sottolineato e ha affermato: “L’ingiustizia ovunque è una minaccia alla giustizia ovunque”. La tendenza umana innata è quella di confrontarsi e impegnarsi nel conflitto; Tuttavia, quando esiste un corpo intellettuale ben funzionante per risolvere le controversie, ciò riduce intrinsecamente la violenza e l’ipocrisia nella società.

Il Mahatma Gandhi credeva nel potere della non violenza e sottolineava l’importanza della giustizia, dicendo: “Occhio per occhio non fa altro che rendere cieco il mondo intero”. Pertanto, è essenziale che la società riconosca il valore di un sistema giuridico giusto ed equo, in grado di adattarsi alle mutevoli esigenze dei tempi, pur mantenendo i principi fondamentali di equità e diritti umani.

Lentezza fastidiosa

Il sistema giuridico si adatta lentamente al ritmo dei cambiamenti tecnologici. Tradizionalmente, i processi si svolgevano di persona, con i testimoni che testimoniavano in tribunale e le giurie che deliberavano di persona. Tuttavia, Internet e le videoconferenze hanno reso possibile condurre processi online, con testimoni che testimoniano a distanza e giurati che deliberano online.

Le prove online presentano numerosi vantaggi rispetto alle prove tradizionali. Sono più efficienti in quanto possono essere condotti senza la necessità che tutti si rechino in una sede centrale. Sono anche più convenienti in quanto possono essere effettuati a qualsiasi ora del giorno e della notte. E sono più accessibili perché possono essere gestiti da persone che vivono in aree remote o con disabilità.

Tuttavia, ci sono anche alcune sfide associate alle sperimentazioni online. Possono essere meno personali perché può essere difficile costruire un rapporto con testimoni e giurati quando non si trovano nella stessa stanza. Possono anche essere meno sicuri perché esiste il rischio di attacchi hacker o altre interruzioni.

Nonostante le sfide, i processi online rappresentano il futuro del sistema legale. Sono più efficienti, convenienti e accessibili rispetto alle frasi tradizionali. E sono il modo migliore per garantire che la giustizia sia fatta in modo tempestivo ed equo.

Ecco alcuni esempi di come vengono utilizzate le frasi online in diverse parti del mondo:

  • Negli Stati Uniti, lo stato dell’Arizona conduce sperimentazioni online dal 2011. Lo stato ha riferito che le sperimentazioni online hanno consentito di risparmiare tempo e denaro e che sono state altrettanto efficaci delle sperimentazioni tradizionali.
  • Nel Regno Unito, il Ministero della Giustizia ha sperimentato i processi online dal 2015. Il ministero ha riferito che i processi online sono stati accolti con favore dai partecipanti e che hanno il potenziale per risparmiare tempo e denaro.
  • In Australia, lo stato del Nuovo Galles del Sud conduce sperimentazioni online dal 2017. Lo stato ha riferito che le sperimentazioni online hanno avuto successo nel ridurre il tempo necessario per risolvere i casi e che sono state ben accolte dai partecipanti.

L’utilizzo dei processi online è ancora agli inizi, ma è chiaro che hanno il potenziale per rivoluzionare il sistema legale. Sono più efficienti, convenienti e accessibili rispetto alle sentenze tradizionali e rappresentano il modo migliore per garantire che la giustizia sia fatta in modo tempestivo ed equo.

Come costruire un sistema giudiziario?

Il sistema giudiziario è causa di prosperità dei cittadini (noi siamo), quindi è un fattore critico per il buon governo. Il termine “prosperità dei residenti” si riferisce a tutto ciò che fa sì che un cittadino sia soddisfatto della vita, tra le altre cose uscire di casa e vedere il verde, anche la speranza è una parte significativa della prosperità. Prima di iniziare a migliorare il sistema giudiziario, va sottolineato e migliorato un parametro che tutti sanno – a mio avviso “la durata media del processo” e inoltre “la soddisfazione delle parti per l’esito del processo o per la transazione”, per esempio Ad esempio, le prove di una settimana faranno prosperare i residenti, questo è possibile. Devi prima immaginarlo e poi realizzarlo. Se non esiste un parametro per il miglioramento, allora tutti scommettono e vivono di emozioni e di resoconti dei media come nella vecchia economia e non è auspicabile lavorare per un miglioramento costante come Tesla o Google. La magistratura deve essere indipendente nel quadro della “magistratura” e non come autorità legislativa. In Israele le autorità legislative ed esecutive sono miste e inoltre non esiste un’autorità “riparatrice”, quella che io chiamo la “casa del governo”. La magistratura è costretta a “legiferare” perché, come affermato, non esiste separazione tra autorità “esecutiva” e “legislativa”. Inoltre, una costituzione protegge i cittadini dalle autorità e quando non esiste una costituzione ciò crea maggiori complicazioni. Israele non può essere pienamente democratico perché ci sono vincoli da parte degli ebrei e del “resto”, se il “resto” ci controlla probabilmente non saremo qui come persone libere. In conclusione, il sistema giudiziario deve essere cambiato da un capo all’altro per le giuste ragioni: tutte le modifiche dovrebbero applicarsi al prossimo mandato per evitare un conflitto di interessi attraverso una sorta di “responsabile del progetto”. Naturalmente il sistema giudiziario deve essere sottoposto a cambiamenti da parte della “casa del governo” e non da una parte infetta – il “governo”. Oggi non esiste una “sede del governo”, quindi nessuno ha il mandato di cambiare il sistema o una delle autorità.

Cambiamento fondamentale del sistema

È importante capire: è necessaria una rivoluzione nel sistema giudiziario in Israele e nell’amministrazione della giustizia, e sarà possibile solo se la persona che sta a capo del sistema giudiziario saprà usare la tecnologia e sarà in grado di ricostruire il sistema giudiziario. sistema di giustizia.

Smettere di usare la Corte come legislatore

In Israele viene utilizzato il sistema della “common law”, secondo il quale gran parte delle sentenze costituiscono una sorta di leggi. Le sentenze dovrebbero essere convertite in leggi e non basate su sentenze perché il tribunale non dovrebbe essere un legislatore: se il tribunale incontra un problema, lo restituisca ai legislatori. È necessario sviluppare un nuovo meccanismo affinché le leggi poco chiare vengano restituite al legislatore e non si basino su sentenze dei tribunali. Questo metodo ha causato problemi in Israele alla Corte Suprema.

Un organismo designato nel sistema giudiziario che spinge a colmare le lacune della legge e a modificare le leggi poco chiare: l’organismo si assicurerà che l’autorità legislativa (la Camera dei Rappresentanti, la Knesset) si occupi di modificare la legislazione che è poco chiara e ha ha dato luogo a molte cause legali. Un esempio di legge del genere che un ente civile sta spingendo.

Non aver paura della tecnologia

Utilizzare qualsiasi tecnologia in grado di promuovere la giustizia: video, telefoni cellulari, sorveglianza volontaria, un database nazionale di documenti e altro ancora. Tutto ciò che promuove la giustizia e la convenienza da promuovere per le parti in causa. Il conservatorismo è nemico della giustizia.

Misurare per migliorare

Per sistemare il sistema giudiziario è necessario concentrarsi sulla giustizia, sulla rapidità, sulla comodità del processo, sulla qualità dei giudici e sulla giustizia preventiva attraverso la misurazione e il miglioramento costante. Le componenti dell’indice della giustizia dovrebbero essere: c’è stato un processo giusto, quanto è durato, quanto tempo hanno aspettato e quale è stato il costo per ciascuna delle parti e per lo Stato, e quanti processi in diversi ambiti sono stati Là. Feedback sul grado di pena in tutti i campi legali – che deve essere compilato da giudici, imputati, pubblici ministeri, avvocati, testimoni – il grado di pena dovrebbe essere aumentato o abbassato in base alla recidiva dei crimini rispetto alla gravità della punizione?

prevenire i conflitti in anticipo

Concentrarsi sulla giustizia preventiva, ovvero verificare dove hanno origine i conflitti e prevenirli in anticipo attraverso sistemi normativi e tecnologici (come la gestione delle firme, il sistema contrattuale, il sistema di compravendita immobiliare) che saranno sviluppati e gestiti da società private che saranno selezionate a livello statale gare d’appalto. L’obiettivo finale è più giustizia in meno sentenze e meno tempo.

Costituzione per fare ordine

Istituzione di una costituzione per Israele: la corte non dovrebbe emanare leggi al posto dell’autorità legislativa, ma solo assicurarsi che le leggi non vengano violate e vigilare sulla loro attuazione. Nelle situazioni in cui non esiste una legge, il tribunale deve rimettere la questione al legislatore.

Legge 2.0 – una legge digitale secondo la quale il cittadino potrà inviare domande online e in lingua volgare (ad esempio: è consentito fare rumore dopo le 17?).

Sì, una prova può durare una settimana

Ridurre la durata di un processo da diversi anni a poche settimane – modificando il corso del processo e adattandolo alla tecnologia oggi disponibile (ove possibile), ad esempio un invito a un processo attraverso un sistema di identificazione nazionale – consentirà Sarebbe molto difficile abdicare alle proprie responsabilità e facile citare testimoni e imputati.

Procedi alla prova online

Conduzione di un processo in forma digitale (online) e testimonianze video online (in alcuni casi, ad esempio in un processo per stupro) che possono essere registrate a casa o in luoghi autorizzati. Ogni stazione di polizia può disporre di una sala per la testimonianza. In questo modo i testimoni non avranno paura di presentarsi davanti all’imputato nel processo. Trasferimento delle prove online – se le parti sono d’accordo. Se c’è un’obiezione alla prova, questa verrà consegnata in forma fisica e, se la prova viene accettata, la parte che si è opposta pagherà una multa.

interrompere la procedura di ricorso

Rendere difficile il ricorso in tribunale: oggi c’è un’illogica facilità nel ricorrere in appello, tutti fanno ricorso e le pene variano. Un ricorso dovrebbe essere consentito, ma non facilmente.

Ripetere gli imputati

È vero che questo è il ruolo della polizia per impedire che i criminali ritornino nel ciclo del crimine, ma il tribunale dovrebbe essere un ulteriore critico del processo. Gli imputati recidivi dovrebbero ricevere un trattamento completamente diverso e punizioni diverse se sono tornati alle loro cattive abitudini. Uno degli obiettivi nobili della Corte è che i criminali non ritornino per commettere crimini.

Sforzarsi di rimuovere gli imputati criminali dal ciclo del crimine con punizioni pesanti o riabilitazione di qualità con un sistema di supporto per la riqualificazione. e di aggiungere ad essi l’uso di mezzi tecnologici come il monitoraggio costante fino alla rimozione delle restrizioni.

I buoni giudici portano buoni giudici

Il Ministro della Giustizia dovrebbe provenire dal campo del diritto e dell’alta tecnologia per portare avanti la rivoluzione nel sistema giudiziario.

Una chiara misura della qualità del giudice: la soddisfazione degli avvocati di entrambe le parti – imputati, imputati e querelanti nel processo e la valutazione del giudice da parte di altri giudici.

Un buon manager posto a capo del sistema giudiziario può fare la rivoluzione necessaria, quindi è importante scegliere la squadra giusta per dirigere il sistema e coordinare i miglioramenti e i cambiamenti necessari. Inoltre, il metodo di selezione dei giudici dovrebbe essere controllato regolarmente e regolarmente: attira buoni giudici del passato?

Benessere e uguaglianza

Ama il tuo prossimo come te stesso

Un ministro professionista che farà la rivoluzione

C’è un’enorme differenza tra un teorico e un uomo d’azione, e non puoi dire chi è un buon manager finché non lo vedi guidare, così come non puoi dire chi sarà un buon combattente finché non lo vedi combattere.

Nel suo buon governo c’è una struttura adeguata, condizione necessaria per uno stato sociale, il ministro del welfare sarà professionale, resterà in carica per almeno quattro anni e porterà avanti la rivoluzione nel welfare, deve avere un background manageriale dal settore privato, al fine di portare i metodi dal settore privato. Naturalmente, la rivoluzione sarà una misurazione. Questa è la malattia delle istituzioni accademiche, i professori e i presidi molte volte non gestivano nulla da soli, ma facevano solo ricerca.

In accademia ho visto succedere questo con una preside della Facoltà di Scienze della Formazione che, invece di dirigere la sua segreteria per produrre un evento che sarebbe costato 50.000 NIS, ha assunto una società esterna e lo spreco eccessivo ha raggiunto oltre 400.000 NIS.

Cosa mi darà uno stato sociale?

“Una vedova e un orfano non saranno torturati: se risponde, rispondigli perché se grida a me, ascolterò il suo grido.”

Questa frase vale anche per il nostro tempo, per essere buoni dobbiamo essere buoni con i deboli. Può sembrare strano, ma la società si misura dal suo atteggiamento verso i deboli. Se non ci prendiamo cura di loro, il Paese non funzionerà perché sarà un gruppo molto amareggiato. Un gruppo amareggiato cerca di vendicare la propria amarezza e, giustamente, è facile raccoglierla anche con un falso complotto di sangue, del tipo “i capitalisti si approfittano di voi” o come in Germania “la colpa della vostra situazione è degli ebrei” e come in Iran oggi. Lo vediamo oggi con gli arabi in Israele così come con altre popolazioni svantaggiate.

In conclusione, non è solo un comandamento prendersi cura dei deboli indipendentemente dalla religione, dalla nazionalità, dalla razza o dal genere, ma aiuta alla lunga anche chi debole non è.

La Corte ha scritto magnificamente sull’importanza del diritto all’uguaglianza:

“L’uguaglianza è un valore centrale per ogni società democratica… la necessità di garantire l’uguaglianza è naturale per l’uomo. sulla base di considerazioni di giustizia ed equità. La necessità di mantenere l’uguaglianza è essenziale per la società e per il consenso sociale su cui è costruita. In effetti, non esiste fattore più distruttivo per la società del sentimento dei suoi figli e delle sue figlie di essere trattati ovunque. Il sentimento di disuguaglianza è uno dei sentimenti più difficili. Danneggia le forze che uniscono la società. Danneggia l’identità personale di una persona.’

Come ha scritto Herzl nel suo libro Altneuland: “Non pensa, signor Kingscourt, che gli esseri umani starebbero meglio se la loro situazione fosse migliore?” – Certo che lo sono.

Pari opportunità

La saggezza in uno stato sociale non è quella di danneggiare la dimensione della torta, ma di dividerla in modo più equo, in modo che produca un rendimento maggiore per tutti, e forse anche aumentarlo. L’unico modo per farlo è una combinazione di capitalismo e un alto livello di welfare con la direzione del settore privato nella giusta direzione, ad esempio lo sviluppo di un’infrastruttura per il commercio elettronico da parte di una rete di distribuzione nazionale, e questa è una combinazione ciò può essere realizzato solo se i leader sono utili al popolo nel lungo termine, e tali leader lo saranno quando il sistema di governance sarà implementato nel nuovo

verificare la qualità della vita di tutti per migliorarla, misurare il miglioramento e determinare dove si è verificato. Senza misurazione è molto difficile migliorare, proprio come il cervello umano è costruito sul feedback per correggere. Feedback per migliorare, semplificare o annullare leggi e regolamenti.

L’istruzione è il fattore più importante per le pari opportunità e il benessere dei residenti, quindi è opportuno focalizzarci su di essa.

L’obiettivo dello Stato è che la torta venga divisa in modo più equo attraverso un’istruzione adeguata per i deboli e aiuti statali per coloro che non possono lavorare.

Per distribuire meglio gli “utili aziendali” tra proprietari, dipendenti e cittadini bisognosi di denaro. Solo lo Stato può modificare questo equilibrio.

Rispettare la linea sottile tra “non posso” e “non vuole” per i cittadini bisognosi.

Il capitalismo funziona ma non contraddice lo stato sociale, anzi, esiste una bella idea di socialismo, ma non è compatibile con il carattere dell’uomo moderno che è educato a pensare a se stesso prima che al gruppo. Dal socialismo basta prendere l’aspirazione all’uguaglianza, soprattutto alle pari opportunità e alla sicurezza in 6 materie: droga e alcol, alimentazione, alloggio, cibo, istruzione e salute. Droghe e alcol sono nella lista perché sono importanti quanto il resto, distruggono lo stato sociale e causano disuguaglianze.

La droga è nemica dello stato sociale

La maggior parte dei problemi di welfare sono direttamente o indirettamente legati alla droga e all’alcol, dobbiamo attaccare il problema e non trattare i sintomi, alcuni dei quali includono: abusi sui minori, stupro, violenza domestica, prostituzione e altri sintomi di dipendenza.

E sì, oggi tutti sbagliano e trattano i sintomi e non il problema, e i sintomi sono infiniti.

E il problema non è esplicativo, il problema è la mano facile dei distributori e l’incuria dei tossicodipendenti.

È possibile affrontare il problema, ce n’è un esempio a Singapore e in molti altri paesi si vede che le punizioni pesanti contribuiscono alla lotta contro la droga nella società:

  • Giappone – Il Giappone ha una rigorosa politica sulla droga con gravi conseguenze legali per il possesso e l’uso di droga. Questo fatto, combinato con i forti valori culturali e lo stigma sociale nei confronti del consumo di droga, contribuisce a bassi tassi di consumo.
  • Singapore – Singapore è nota per le sue dure leggi sulla droga, inclusa la pena di morte per il traffico di droga. Questa politica rigorosa, combinata con un alto livello di disapprovazione sociale e forti valori familiari, porta a un basso consumo di droga.
  • Arabia Saudita – L’Arabia Saudita ha una rigorosa politica sulla droga e severe sanzioni per i reati legati alla droga. Inoltre, la cultura conservatrice e i valori religiosi del Paese possono contribuire a ridurre il consumo di droga.
  • Islanda – L’Islanda ha registrato una significativa diminuzione del consumo di droga tra i giovani a causa di una combinazione di diversi fattori, tra cui forti programmi sociali, coinvolgimento dei genitori e attività ricreative sponsorizzate dal governo.
  • Corea del Sud – Il basso consumo di droga della Corea del Sud può essere attribuito alle rigide leggi sulla droga, alla forte enfasi sull’istruzione e alle norme culturali che scoraggiano l’uso di droghe.

Puoi guardarlo a livello probabilistico: non esiste un modo per impedire ai tossicodipendenti di continuare a colpire la società? Ovviamente il modo c’è, basta trovarlo.

Quando una persona è sotto l’effetto di droghe e alcol, niente può aiutarla se non ripulirla!

Lo Stato deve etichettare i tossicodipendenti e gli alcolisti in modo da poter sapere quali metodi sono riusciti a farli uscire dalla dipendenza, altrimenti i servizi sociali non aiuteranno.

Contrassegnare una persona come tossicodipendente può cambiare dopo un periodo di pulizia. Questa marcatura può aiutare a decifrare i crimini e in generale come minaccia per il tossicodipendente. Dato che esiste la richiesta nazionale di identificazione, lo Stato può sapere dove si ritrovano i tossicodipendenti. Questa è davvero una grave violazione della loro privacy, ma è l’ultimo dei loro problemi. Dobbiamo andare dalla fine all’inizio qui, non ci saranno quasi più tossicodipendenti e alcolisti in Israele, e ora dobbiamo implementarlo.

Invece di una prigione, devono essere forniti e pagati test giornalieri. usare il carcere come minaccia per non essersi liberati dalla droga e dall’alcol. Allo stesso tempo, somministrare sostituti della droga e alcol. Sicuramente esiste un modo per evitare che le persone si trasformino in zombi.

Gran parte del budget del welfare è destinato ai problemi causati dal consumo di droghe che causano problemi mentali.

Trattamento obbligatorio nei centri per il trattamento delle dipendenze e monitoraggio costante e test urgenti, e a chi non lo rispetta verranno imposte restrizioni. E infine, per coloro che non sono stati aiutati da nulla, pensate a distribuire l’alcol drogato in luoghi protetti, affinché non possano nuocere all’ambiente.

In conclusione, è possibile ridurre significativamente il danno inimmaginabile che la droga causa alla società con pesanti punizioni da un lato, un’ampia informazione e una pulizia senza compromessi dei tossicodipendenti, marchiandoli e ponendo una forte autorità nella lotta contro la droga e l’alcol.

L’istruzione è la migliore amica dello stato sociale

L’unico modo per ridurre i divari è attraverso l’istruzione e in particolare l’istruzione gratuita , non c’è altro modo.

Garantire la parità di accesso a un’istruzione di qualità è essenziale per lo sviluppo sociale ed economico. In Finlandia, l’istruzione è considerata una priorità e il governo offre un’istruzione gratuita e di alta qualità dalla prima infanzia all’istruzione superiore. Il sistema educativo finlandese è noto per la sua attenzione all’uguaglianza, alla professionalità degli insegnanti e all’apprendimento individualizzato. Questo approccio ha portato a punteggi costantemente elevati nelle valutazioni internazionali come PISA, dimostrando l’efficacia delle loro politiche educative nel promuovere la coesione sociale e ridurre le disparità.

dieta

È necessaria una misurazione di quali residenti del paese soffrono di carenza di cibo. Senza misurazione non c’è feedback e senza feedback è impossibile migliorare. Il modo corretto per misurare è probabilmente attraverso i servizi sociali così come nell’applicazione nazionale mediante auto-segnalazione quando l’utente ha carenza di cibo.

Il grosso problema degli strati deboli è che vengono nutriti con una dieta che causa seri problemi di salute, e quindi soffrono anche di maggiori problemi di salute e hanno un’aspettativa di vita inferiore rispetto al resto della popolazione. Questo è risolvibile, ma una dieta libera dovrebbe essere spinta attraverso la regolamentazione e il divieto di vendita di alimenti tossici nelle sezioni normali del supermercato, ma solo nella sezione “veleni” del supermercato. Quindi forse chi vuole comprare il cibo che avvelena lui e la sua famiglia si vergognerà un po’.

Garantire un’alimentazione adeguata e la sicurezza alimentare è una priorità nei paesi socialmente consapevoli ed è preferibile un’alimentazione gratuita . In Brasile, ad esempio, il governo ha implementato il programma “Fome Zero” che mira a sradicare la fame e la malnutrizione. Il programma comprende diverse iniziative come la Bolsa Familia che fornisce assistenza finanziaria alle famiglie a basso reddito a condizione che i loro figli frequentino la scuola e ricevano vaccinazioni. Inoltre, sono stati introdotti programmi di alimentazione scolastica per fornire pasti nutrienti agli studenti, contribuendo a migliorare sia la loro salute che il rendimento scolastico.

alloggiamento

Puoi leggere informazioni sugli alloggi liberi di pensiero qui in alloggi gratuiti .

Lo Stato dovrebbe misurare il livello abitativo di ciascun residente e garantire un alloggio minimo. Lo Stato dovrebbe produrre un quadro aggiornato di chi dispone di alloggi inadeguati. In questo contesto, si prevede che sarà difficile impedire lo sfruttamento del sistema di welfare.

La base di una persona è il riparo e il cibo. Lo Stato dovrebbe prendersi cura del minimo che sarà definito dalla legge come tetto.

Rispondere al bisogno di alloggi sicuri e a prezzi accessibili è essenziale per promuovere il benessere sociale. A Singapore, il governo ha istituito l’Housing and Development Board (HDB) per fornire alloggi pubblici alla maggior parte dei suoi cittadini. Gli appartamenti HDB hanno prezzi ragionevoli e sono disponibili vari sussidi per l’edilizia abitativa per aiutare le famiglie a basso reddito. Grazie a questi sforzi, Singapore ha raggiunto uno dei tassi di proprietà immobiliare più alti al mondo e contribuisce alla stabilità sociale e alla mobilità economica.

salute

Lo Stato dovrebbe prendersi cura della salute di tutti i residenti, un modo è la sanità gratuita . Le persone non possono prendersi cura di se stesse a causa della moltitudine di false pubblicità e opinioni con cui siamo nati. Le persone pensano a breve termine e lo Stato deve intervenire e farle pensare a lungo termine.

Fornire servizi sanitari accessibili e completi è essenziale per un Paese socialmente consapevole, ma ciò che è importante è uno stile di vita e una dieta sana mille volte più dei servizi sanitari, di cui difficilmente hai bisogno se vivi una vita sana e una dieta adeguata. In Canada, il governo ha implementato un sistema sanitario universale noto come Medicare. Questo sistema finanziato con fondi pubblici garantisce che tutti i cittadini canadesi e i residenti permanenti abbiano accesso ai servizi medici necessari, indipendentemente dalla loro capacità di pagare. Il sistema sanitario canadese è spesso citato come un esempio di successo dell’assistenza sanitaria finanziata con fondi pubblici che porta a migliori risultati sanitari e ad una maggiore aspettativa di vita per i suoi cittadini rispetto ai paesi con un’assistenza sanitaria meno completa.

Tassazione progressiva?

La tassazione non riduce le disparità, solo l’istruzione lo fa. È auspicabile una tassazione progressiva affinché vi sia un ampio budget per l’istruzione e l’aiuto alle fasce più deboli della società. È possibile, basta spingersi oltre senza compromessi.

Il problema con la tassazione in Israele è che non utilizza la nuova tecnologia e non informatizza tutto, comprese fatture, pagamenti, valuta digitale e gestione dei conti nazionali.

La tassazione delle successioni, ad esempio, manca in Israele, non c’è giustizia o logica che un’eredità di un miliardo di NIS abbia tasse zero.

Ottieni feedback quantitativi per migliorare

Misurazione, misurazione, misurazione! E soprattutto: come si misura il miglioramento? Quando c’è una figura centrale che si vuole migliorare, tutto è misurabile e ci sono feedback, così come meno dibattiti, congetture e scommesse.

Immaginiamo che il Ministro del Welfare abbia tutti i dati sulla qualità della vita – salute, felicità, alloggio, significato della vita – di tutti i cittadini israeliani. E con questi dati, il ministro sapeva cosa bisognava cambiare per migliorare la qualità della vita delle fasce sempre più deboli della nazione. Ogni progetto sarà misurato dal grado di miglioramento della qualità della vita!

È facile misurare la qualità della vita dei cittadini utilizzando semplici questionari. Il secondo indice importante è la disparità nel livello di uguaglianza dei redditi statali, noto come indice di Gini .

Come fai a sapere cosa provano le persone?

Vengono richiesti, attraverso un’apposita applicazione dell’amministrazione.

Hanno già inventato un’app

Un’applicazione che i residenti installeranno e che fornirà allo Stato un “quadro della situazione” insieme agli assistenti sociali e alle agenzie di welfare. Tutte le informazioni saranno in un unico posto. Un sistema che centralizza tutto! La situazione auspicata è conoscere l’attuale qualità della vita dei cittadini del Paese e creare un metodo per monitorarla e migliorarla. Dovrebbero essere disponibili i dati sulle persone che necessitano del sostegno sociale, ovviamente anche la loro qualità di vita, le spese statali e le associazioni che le sostengono. È certamente possibile prendere i metodi esistenti che funzionano nelle grandi aziende hi-tech e applicarli ai residenti da parte dello Stato.

trasporto

Come per qualsiasi cosa a cui applichi il libero pensiero , cerca cambiamenti che richiedano poca energia e abbiano un grande effetto. L’obiettivo finale delle modifiche proposte è quello di semplificare la circolazione dei passeggeri sulle strade e ripristinare la firma ambientale dei trasporti, ad esempio, i taxi autonomi possono già viaggiare oggi sulle strade interurbane, è solo necessario adeguare un po’ la strada. È facile migliorare i trasporti perché negli ultimi 50 anni non sono stati apportati miglioramenti rivoluzionari.

Con l’aiuto di misurazioni costanti, possiamo sapere come migliorare i trasporti.

Investimenti di bilancio e concentrazione degli sforzi

Investire tutti gli sforzi nella preparazione delle infrastrutture per il trasporto intelligente per i prossimi 20 anni:

  • Cessazione graduale degli investimenti di bilancio nella costruzione di svincoli, linee di trasporto pubblico e binari ferroviari. Fino all’ingresso dei veicoli autonomi. Investimenti nella gestione delle infrastrutture elettriche e di trasporto per la ricarica dei veicoli elettrici.
  • Il budget odierno per i trasporti è sufficiente per i cambiamenti richiesti, abbiamo bisogno solo di persone che non abbiano paura del cambiamento e sappiano come realizzarlo.
  • Stabilire standard elevati a livello nazionale: marciapiedi, comodi parcheggi fuori dalle attività commerciali, strade, tariffe per piantare alberi. Esempio .
  • Arrestare la crescita della vegetazione che richiede giardinaggio e passare alla vegetazione naturale senza giardinaggio; e irrigazione negli svincoli e sui bordi delle strade.

Ridurre il numero degli incidenti stradali

Il numero degli incidenti stradali e delle vittime può essere ridotto se vengono implementate le seguenti idee:

  • Misurazione – con l’aiuto della misurazione lo Stato sarà in grado di determinare il prezzo di un viaggio per km in base al conducente, il prezzo sarà più alto per un conducente pericoloso.
  • Secondo le statistiche globali, i taxi autonomi difficilmente saranno coinvolti in incidenti stradali.

Misurazione di tutti i viaggi e digitalizzazione

  • Con l’aiuto delle misurazioni possiamo ottimizzare i consumi di carburante ed elettricità e capire se il Ministero dei Trasporti sta facendo il suo lavoro e migliorando il servizio per i passeggeri della strada.
  • Misura tutti i viaggi su strada utilizzando un’applicazione installata sui telefoni: percorso, tempo, consumo di carburante o elettricità.
  • Tutte le assicurazioni, le licenze, i rapporti e le tariffe verranno pagate nell’app.
  • I dati raccolti nella misurazione mostreranno dove e quando esistono i problemi principali.
  • Misurazione accurata della posizione degli incidenti stradali e del momento in cui si sono verificati.

Pagamento per il viaggio

  • Per distribuire i viaggi nell’arco della giornata e far viaggiare più persone insieme, dovrebbe essere addebitata una tariffa per ogni viaggio.
  • Ogni viaggio avrà un prezzo che sarà determinato in base alla sua natura (aziendale, privata o pubblica), alla strada, all’orario, all’autista e alle sue infrazioni, al tipo di auto – elettrica o benzina – e al numero di passeggeri. .
  • La tassa sul carburante può essere annullata quando viene addebitata una tariffa per ogni viaggio.

Percorsi pedonali, biciclette e piccoli utensili elettrici

I mezzi di trasporto come pedoni, biciclette e piccoli utensili elettrici presentano molteplici vantaggi: sono divertenti e salutari per l’utente, non danneggiano l’ambiente, non producono inquinamento acustico, il costo dei sentieri non è elevato e gli strumenti stessi costano poco e chiunque può permettersi di comprarli! Cosa serve perché ciò accada?

  • Pavimentare queste rotte tra gli insediamenti e le città in Israele e al loro interno.
  • Stazioni di ricarica e illuminazione lungo le corsie.

Auto elettriche autonome in sostituzione di tutti i trasporti pubblici in Israele

Immagina centinaia di auto autonome che si fermano nelle stazioni designate ordinate dall’app. Guidi un’auto fino a una di queste stazioni e ordini un’auto autonoma nell’app, che in pochi minuti si ferma accanto a te e ti porta alla stazione che hai scelto. Esiste la tecnologia per le auto autonome sulle strade interurbane – e guidarle è facile, manca solo la libertà di pensiero. Sulle strade interurbane quando c’è un’infrastruttura adeguata, queste auto sono dieci volte migliori dei treni.

Perchè ne hai bisogno?

  • spostare le persone in modo semplice ed economico.
  • Consentire la residenza anche al di fuori di Tel Aviv.
  • Togli quante più auto possibile dalla strada.
  • Sii un esempio per gli altri paesi.
  • Sviluppare un’industria basata sulle auto autonome.
  • Dovresti investire nel futuro e non nel passato! Lo stato investe miliardi in progetti non necessari come la costruzione di svincoli e l’ampliamento delle strade.

Perché questo risolve il problema?

  • La tecnologia è matura per le auto autonome sulle strade interurbane.
  • Il costo di gestione dei taxi è irrisorio rispetto al costo del treno e delle sue infrastrutture.
  • Su una strada così “semplice” è sufficiente la tecnologia oggi disponibile per le auto autonome.
  • Non ci sono pedoni e barriere come nelle città e sulle strade.
  • Possibilità di utilizzare le strade esistenti con o senza corsia unica.
  • Un taxi autonomo può trasportare anche 10 persone.
  • Il governo dovrebbe adeguare la strada e pubblicare un bando di gara per gli operatori di taxi.
  • Devi addebitare denaro per guidare auto private su una strada interurbana.

Come funziona?

  • Le normali auto autonome viaggeranno su strada.
  • La strada è adattata alle auto autonome e ai suoi pericoli.
  • L’ordine dei veicoli viene effettuato solo tramite l’app.
  • Un’auto può trasportare più persone da diverse stazioni o privatamente a un prezzo aggiuntivo.

Il vantaggio rispetto al treno e all’auto privata

  • Non tutto il traffico viene indirizzato verso le singole stazioni.
  • Non devi aspettare (come per il treno o l’autobus), ordini un’auto nell’app e arriva.
  • Un treno inquina l’ambiente e le sue infrastrutture sono costose.
  • Vicino a casa, perché ogni chilometro c’è una stazione.
  • Sensazione di un viaggio privato.
  • Non rumoroso come il treno o l’autobus.
  • La capacità dei passeggeri è molto più elevata e ci sono migliaia di veicoli di questo tipo.
  • Basato sulle infrastrutture esistenti.
  • Il servizio non è inattivo, perché ci sono migliaia di auto.
  • Non c’è bisogno di fermarsi alle stazioni per tutto il percorso.
  • Non è necessario mantenere binari disturbati, ponti, barriere e meccanici.
  • Non è necessario sostenere il denaro nel treno e il meccanismo che funziona attorno ad esso.

la nostra casa

Sì, tutti hanno torto riguardo agli alloggi

I prezzi delle case sono un sintomo e non il problema. Il problema è il prodotto che riceve il cittadino, un prodotto non all’altezza di quello che avrebbe potuto ricevere se l’abitazione fosse stata gestita. Le grandi case, i piani alti e gli attici non rendono felici gli inquilini.

cosa sì Buoni vicini, natura intorno, passeggiate in tutti i luoghi in modo corretto, piste ciclabili, parchi. Tutte queste cose sono fuori casa! E questo è l’errore più grande di tutti.

Perché preoccuparsi degli alloggi?

L’edilizia abitativa è uno dei fattori più importanti e influenti per la prosperità dei cittadini del paese e dovrebbe essere una priorità assoluta per qualsiasi governo in carica oggi o futuro.

La spesa per l’abitazione costituisce una delle componenti principali della spesa totale di ogni famiglia in Israele, circa il 30% della spesa della famiglia. Questa è la spesa più grande.

L’idea principale è quella di ottimizzare e ridurre i metodi esistenti semplificando e unificando i processi di pianificazione, acquisto, vendita e costruzione. Come in ogni argomento in cui è consentita la libertà di pensiero , cerchiamo di creare cambiamenti piccoli e semplici che creino un grande effetto.

Cosa significa prendersi cura di un cittadino?

Ogni cittadino ha diritto ad acquistare un alloggio adeguato, in termini di dimensioni e spazio esterno.

I prezzi elevati delle case, che gran parte della popolazione non può permettersi, sono un sintomo e non il problema. Il problema si riscontra in una gestione debole e priva di visione:

  • Determinazione: i grandi cambiamenti, anche se realizzati a piccoli passi, provocano in alcuni residenti una sensazione di disagio e talvolta persino danno. È necessario trovare un modo per far avanzare il Paese secondo la pianificazione e creare un sistema equo per risarcire le persone colpite da questi cambiamenti. Gli imprenditori vogliono la redditività e la sostenibilità economica e questo viene prima dell’interesse dei cittadini e dell’ambiente, quindi lo Stato deve intervenire con la regolamentazione.
  • Mancanza di pianificazione a lungo termine!
  • Burocrazia seria in ogni campo legato alla progettazione e alla costruzione.
  • Inefficienza nei processi costruttivi, visione e soluzioni chiave.

Economia libera

L’economia libera dovrebbe fare la sua parte, ma il governo deve indirizzarla a beneficio dei cittadini e dell’ambiente attraverso regolamentazioni, leggi, incentivi e applicazione delle norme.

Lo Stato dovrebbe emanare leggi, spingere per la costruzione di buone infrastrutture, gestire la regolamentazione delle costruzioni e supervisionarle, ma non costruirle da solo.

Costruisci con la natura e non su di essa

La natura fa crescere piante, cespugli e alberi senza bisogno di giardinaggio, irrigazione e pianificazione, quindi dobbiamo imparare a costruire nella natura senza intaccarla troppo, è possibile e il profitto sarà doppio perché migliorerà sia la qualità della vita delle persone e il danno all’ambiente sarà ridotto. Un buon esempio è la Silicon Valley, che è piena di alberi, quindi nella maggior parte dei posti non sembra proprio una città, ma più un villaggio, è esattamente come dovrebbe essere costruito. Inoltre ha senso costruire le case private in legno e non in cemento, il governo deve solo incoraggiarlo.

La Finlandia è stata classificata come il paese con i cittadini più felici al mondo.

Una citazione da una lettera pubblicata su Globes sulla Finlandia da cui si capisce l’effetto della natura sulla felicità dei cittadini:

Jimenez ha detto alla CNBC che spesso le viene chiesto perché i finlandesi sono così felici. Per lei “deriva da uno stretto rapporto con la natura e dal nostro modo di vivere semplice”.

Il CEO finlandese della società di “feedback dei clienti” HappyOrNot Mika Makitalo è d’accordo con queste parole. “Coltiviamo il nostro equilibrio tra lavoro e vita privata, crediamo nella nostra azienda e ci prendiamo del tempo per trarre vantaggio dalla nostra vicinanza alla natura”, ha detto Mika alla CNBC.

È bello ripristinare la firma ambientale delle città e dei paesi entro il 2030, difficile ma possibile.

Svilupperà anche le industrie immobiliari attorno a questo contesto.

La riduzione dei divari è in arrivo

Ridurre il divario tra ricchi e poveri nell’edilizia abitativa – limitare la costruzione di case e appartamenti privati, non ha senso in case di 1.000 metri quadrati per una famiglia di quattro persone, a meno che non paghino tasse enormi. Le case piccole sono spesso molto più convenienti per le persone, ma queste semplicemente non ne sono consapevoli. Quando vivevamo negli Stati Uniti in una casa relativamente grande, c’è stata un’interruzione di corrente per tre giorni, dopodiché ci siamo trasferiti in una piccola casa di circa 90 metri quadrati, 5 persone. Ai bambini è piaciuta molto di più la piccola casa e hanno chiesto di tornare Ciò che è importante è la vista e il verde dalla casa e non la dimensione della casa.

Costruzione veloce

Costruzione rapida: incoraggiare l’industria locale attraverso leggi edilizie e vantaggi per la costruzione industriale, modulare ed ecologica di case prefabbricate, ad esempio Boxabl . Oggi, con l’aiuto di tali imprese di costruzione industriale, è possibile abbassare il prezzo di costruzione – da 7.000 NIS a 1.000 NIS al metro quadrato.

Perché l’applicazione delle norme è positiva per noi?

È necessaria un’applicazione immediata e severa della delinquenza immobiliare. Lasciare che i criminali immobiliari operino impunemente incoraggia il caos e porta all’ingiustizia.

Città e insediamenti attorno ai pedoni e non alle automobili

Raggiungibili a piedi, come nei kibbutz, dove le strade sono asfaltate lungo il perimetro dell’insediamento, e l’intero interno dell’insediamento è accessibile solo ai pedoni che camminano su marciapiedi e sentieri, che conducono facilmente ovunque nella fattoria.

Collegare i residenti delle città attraverso un piano commerciale (come Tel Aviv) e campi sportivi e ciclabili. Commercio all’interno dei quartieri residenziali in modo che i residenti ricevano tutti i servizi commerciali senza l’uso dei trasporti.

Un’opzione facile e conveniente per raggiungere i centri per l’impiego delle grandi città.

La pianificazione urbanistica sarà adatta agli spostamenti a piedi e non agli spostamenti con veicoli. Nei quartieri residenziali ci saranno tutti i servizi necessari.

Ogni insediamento sarà progettato in modo pedonale, quindi accessibile anche ai passeggini e alle persone con disabilità e comodo per il ciclismo. soluzione per l’implementazione .

Utilizzo del terreno esistente

Utilizzo più efficiente dei terreni liberi e edificati: utilizzare i terreni esistenti invece di svilupparne di nuovi può contribuire a ridurre l’impatto ecologico dell’urbanizzazione, proteggere gli habitat naturali e preservare la biodiversità.

Ecco alcune strategie per riutilizzare il terreno esistente senza danneggiare la natura:

  • Identificazione – Individuare e catalogare i siti dismessi che sono aree precedentemente sviluppate che potrebbero essere contaminate, ma che possono essere ripulite e riutilizzate.
  • Riabilitazione: investire nella bonifica delle aree dismesse in modo che siano adatte alla riqualificazione.
  • Zonizzazione – Modificate le leggi sulla zonizzazione per rendere più semplice la riqualificazione delle aree dismesse in proprietà residenziali, commerciali o ad uso misto.
  • Ubicazione – Si tratta di lotti liberi o sottoutilizzati all’interno di aree urbane o suburbane esistenti in cui è possibile realizzare nuovi sviluppi senza espandersi in terreni non edificati.
  • Zonizzazione intelligente: modificare le leggi sulla zonizzazione per incoraggiare lo sviluppo a maggiore densità di usi misti, utilizzando il territorio in modo più efficiente.

Un legame tra i residenti

Adattare l’ambiente di vita nelle città per collegare i bambini dei quartieri come insediamenti e kibbutz con l’aiuto di campi da calcio e basket e piste ciclabili. Definire i metri quadrati delle piazzole in base al numero di bambini in un certo raggio.

Unione delle autorità

Unire l’Autorità fondiaria israeliana, Taboo, il Fondo nazionale per Israele, ecc. Una tale unione ridurrà il tempo necessario per elaborare le richieste e contribuirà ad abbassare il valore degli alloggi in Israele.

Ciao internet, addio pagine

Eccoci quindi nel 2023, è tempo che tutto vada online. Un database nazionale di terreni e lotti è disponibile a tutti online.

Compravendita online di terreni, lotti e case. Le transazioni immobiliari verranno chiuse online.

Un database nazionale di fornitori di infrastrutture per le case: quando si affitta o si vende una casa, si cambiano i fornitori di acqua, internet, elettricità, fognature… tutto sarà fatto con un clic.

Un sistema di compensazione nazionale per tutti i fornitori di servizi consentirà ai genitori di monitorare le spese correnti.

Ridurre la durata dei processi legali e burocratici da mesi a ore.

Il trasporto fa parte dell’edilizia abitativa

Il trasporto conveniente rende i luoghi di alloggio convenienti e accessibili. Ad esempio, se ci vogliono 3 ore per andare da Metula a Tel Aviv, molte meno persone vorranno vivere a Metula. Ma se ci fosse un’autostrada con auto autonome e ci volesse un’ora e mezza per raggiungere Tel Aviv, Metula sarebbe aperta a molti più residenti. Il trasporto intelligente e la transizione verso le auto autonome, la tecnologia disponibile per l’uso sulle strade interurbane, cambieranno il volto delle abitazioni nel paese da un capo all’altro.

Isole spartitraffico e giardini

Riduzione fino all’eliminazione dell’irrigazione e della manutenzione dei giardini pubblici e delle isole spartitraffico. Tutto questo non aggiunge nulla alla città. È meglio piantare alberi e arbusti che non necessitano di irrigazione o giardinaggio.

Ottieni feedback per andare avanti

Feedback nei progetti per migliorare il progetto successivo. Oggi il pianificatore non riceve feedback perché il progetto impiega 7 anni o più per diventare operativo, e molte volte non è più in carica, e quindi non si imparano lezioni e non si migliora il progetto. Come nelle aziende commerciali, anche nell’edilizia abitativa è importante che ci sia sempre miglioramento: nell’ambiente, nella soddisfazione degli inquilini, ecc.

Economia libera

Questo è per me vent’anni, nella tua casa, ti ho servito quattordici anni con le tue due figlie, e sei anni con le tue pecore; e cambiare il mio stipendio, dieci

Economia libera ma…

Quando avevo 12 anni ho iniziato a leggere la sezione economica di “Haaretz” perché vedevo mio padre leggerla e probabilmente volevo essere un po’ come lui. Da allora non ho smesso di leggere le sezioni di economia, e oggi includono il Wall Street Journal, Calcalist, The Marker, FT e pochi altri.

Ma lasciatemi in pace per un momento, il governo deve spingere le industrie, come quella militare, che oggi si sviluppano nel mercato privato.

Dobbiamo sviluppare un’industria basata sul denaro, sul settore immobiliare, sul commercio elettronico, sono semplicemente indietro di 100 anni. I governatori non capiscono affatto il mercato. Sono bloccati con treni, metropolitane e linee di trasporto pubblico mentre il mondo aspetta auto autonome.

Per far avanzare Israele, o qualsiasi altro Paese, dobbiamo ripensare come organizzare l’economia per allineare gli interessi delle imprese con gli interessi dello Stato, che speriamo rappresenti i bisogni dei cittadini nel lungo termine. Il mondo sta cambiando a un ritmo veloce soprattutto a causa dei cambiamenti tecnologici, come i telefoni cellulari, i computer, l’intelligenza artificiale, Internet e molti ingegneri, ma la gestione dell’economia non è cambiata ed è auspicabile cambiarla di conseguenza per realizzare la prosperità dei cittadini.

L’economia dovrebbe essere libera e capitalista, ma deve essere diretta dallo Stato e, tuttavia, essere un’economia che consenta un capitalismo con un alto grado di benessere di cui è difficile abusare! Altrimenti, l’economia funzionerà secondo interessi a breve termine. La considerazione dell’ambiente, della produzione alimentare locale, dell’istruzione o della salute pubblica sono considerazioni che dovrebbero essere guidate dallo Stato, altrimenti l’economia le ignorerà.

Oggi non si tiene conto dell’aspetto economico della qualità ambientale e quando si offre un prodotto o un servizio si considera solo il profitto.

Israele ha uno dei Pil più alti del mondo, ma secondo me il tenore di vita è mediocre. Il problema sta nel settore pubblico e nel suo funzionamento.

La grande disconnessione

Comprendere la “grande disconnessione” è fondamentale: il governo non controlla efficacemente il settore pubblico a causa di 3 livelli di gestione e più tra loro, comitati dei lavoratori e interessi politici quando il settore pubblico è al centro dei partiti. È possibile che in Israele il settore pubblico abbia un certo controllo sul governo.

In Israele 750.000 persone lavorano nel settore pubblico con un costo di 200 miliardi di NIS e il 40% del bilancio statale. Oggi il settore pubblico “va” nella direzione sbagliata e ad una velocità inadeguata.

Il settore pubblico è la chiave per cambiare la vita in Terra d’Israele. Il controllo del governo centrale su di esso e sul governo locale è la chiave per l’esecuzione delle decisioni del governo.

Un settore pubblico efficiente ha bisogno di un’opzione per premiare in modo significativo le persone brave e licenziare quelle meno brave. Una persona brillante vale per il sistema 1.000 volte di più di una persona comune, quindi abbiamo bisogno di un’opzione per premiarla di conseguenza.

Tutte le operazioni del settore pubblico devono passare alla digitalizzazione e alla misurazione, proprio come il settore privato.

Trasferire ogni possibile lavoro dal settore pubblico a quello privato. È meglio che il settore pubblico si occupi di regolamentazione, vigilanza e appalti e meno di “operatività”.

Una soluzione alla capacità di cambiamento è non danneggiare le condizioni dei dipendenti esistenti e applicare la nuova economia solo ai nuovi dipendenti.

Testimoni: la cosa più critica che non impedirà il licenziamento dei lavoratori. Ciò provoca una mancanza di paura di non lavorare. Ciò riguarda tutti i dipendenti!

Che cosa deve raggiungere l’economia?

L’obiettivo dell’economia è la prosperità dei cittadini e non l’aumento del prodotto.

  • Snellimento e pieno controllo del settore pubblico. Il settore pubblico dovrebbe concentrarsi sulla regolamentazione e sul controllo del settore privato.
  • Settore privato: trasferimento di ogni possibile lavoro dal settore pubblico a quello privato.
  • Colmare i divari tra classi e pari opportunità.
  • L’orientamento a lungo termine dell’economia: commercio elettronico, energia verde e altro ancora.
  • Infrastrutture per il trasporto di merci.
  • Infrastrutture convenienti per l’agricoltura.
  • Infrastrutture per la concorrenza e l’ingresso di nuovi operatori nel settore bancario, assicurativo, delle carte di credito.

Il denaro guida

Il denaro guida tutto e se ne miglioriamo l’uso miglioreremo la nostra vita.

È chiaro che in un Paese moderno e smart è obbligatorio implementare la moneta digitale, e da qui nasce la necessità di identità digitali per tutti i cittadini oltre che di un sistema di fatturazione nazionale!

Nei tempi antichi, le strade e le ferrovie dovevano essere asfaltate per avere un’infrastruttura per le imprese. Oggi è necessario “pavimentare” un’infrastruttura per il commercio elettronico, in parte virtuale, come un database nazionale di identità che semplifichi il lavoro delle imprese e dei loro clienti e prevenga le frodi, facilitando la compensazione dei pagamenti. La difficoltà nel costruire le suddette infrastrutture è che il governo non capisce dove sta andando la nuova economia e di cosa ha bisogno per andare avanti.

Vedi con Bitcoin e i suoi amici che senza regolamentazione non c’è stabilità per le valute, perché non esiste un organismo centrale che faccia rispettare le leggi, quindi è chiaro che affinché una nuova valuta abbia successo, deve essere sotto la supervisione di un governo, che darà vantaggi all’economia rispetto alla vecchia valuta e che diverse industrie e imprese potranno svilupparsi su di essa attraverso la regolamentazione e l’applicazione.

Chi guadagnerà e chi perderà dalla moneta digitale?

I cittadini israeliani, persone come me, possono apprezzare i vantaggi del denaro digitale, come transazioni più veloci e commissioni più basse. Ad esempio, chi vive in una zona rurale senza accesso alle banche può utilizzare il denaro digitale per pagare le bollette o ricevere pagamenti e migliorare la propria inclusione finanziaria. Le istituzioni statali come la polizia, le autorità fiscali, le autorità di regolamentazione e i tribunali trarranno vantaggio da una maggiore trasparenza, che renderà più semplice individuare l’evasione o la frode fiscale.

Le aziende israeliane, sia grandi che piccole, possono trarre vantaggio da transazioni più rapide che le aiuteranno a gestire meglio il proprio flusso di cassa. Ad esempio, il proprietario di una piccola impresa può ricevere pagamenti istantaneamente consentendogli di pagare i propri fornitori in tempo. Le nuove aziende che adottano lo shekel digitale potrebbero attrarre clienti esperti di tecnologia che preferiscono i pagamenti digitali, mentre le società di e-commerce potrebbero vedere un aumento delle vendite poiché sempre più persone utilizzano denaro digitale per gli acquisti online, come qualcuno che acquista generi alimentari online con valuta digitale.

Alcuni attori non trarranno beneficio dalla moneta digitale, ad esempio i criminali coinvolti in attività illegali avranno difficoltà a nascondere le proprie transazioni poiché la moneta digitale ne facilita il tracciamento. Ad esempio, le forze dell’ordine possono rintracciare più facilmente uno spacciatore che utilizza denaro digitale. Le banche e le società di carte di credito potrebbero perdere affari perché il denaro digitale può fornire opzioni di pagamento più veloci ed economiche, ad esempio utilizzando la valuta digitale per trasferire denaro a livello internazionale con commissioni inferiori. Le compagnie di assicurazione possono affrontare una maggiore concorrenza poiché le persone possono facilmente cambiare e pagare per altre opzioni, ad esempio confrontando le polizze di assicurazione auto online e cambiando fornitore con pochi clic.

Coloro che sono coinvolti nel terrorismo, nello scambio di denaro, nel mercato grigio o nella falsificazione di fatture e nell’aumento delle entrate avranno difficoltà con la valuta digitale a causa della maggiore trasparenza e facilità di tracciamento della propria attività finanziaria. Ad esempio, potrebbe essere più difficile per un riciclatore nascondere le transazioni effettuate con denaro digitale perché le autorità possono monitorare più facilmente il flusso di fondi.

Il denaro digitale fa bene agli ebrei

La valuta digitale è utile per diversi motivi. Aumenterà il commercio digitale in Israele e renderà più semplice lo shopping online. Permetterà inoltre ai cittadini di essere tracciati in modo anonimo mentre utilizzano le informazioni per migliorare i servizi pubblici e le infrastrutture in base alle loro esigenze.

La valuta digitale incoraggia anche la concorrenza nel settore finanziario poiché consente a nuovi operatori di offrire credito e riduce la dipendenza dalle banche e dalle carte di credito tradizionali. Questa concorrenza può portare a tariffe più basse per servizi come le conversioni di valuta e quindi a ridurre i costi per cambiare denaro prima di viaggiare o inviare denaro all’estero.

Con una valuta digitale, piccole transazioni, come donare uno shekel in beneficenza, diventano più possibili. La valuta digitale promuove anche la concorrenza tra le banche per i conti di risparmio e i tassi di interesse sui depositi a favore dei clienti che possono trovare offerte migliori. Far rispettare il tasso di interesse massimo sui prestiti diventa più semplice, proteggendo al tempo stesso i mutuatari dai tassi elevati.

La valuta digitale elimina la necessità delle carte di credito e consente alle persone di effettuare pagamenti direttamente dai propri portafogli digitali. Significa anche che non è necessario portare con sé un portafoglio fisico, rendendo le transazioni quotidiane più convenienti. Il Paese sarà anche in grado di comprendere meglio l’economia poiché sarà più facile tracciare e analizzare le transazioni in valuta digitale.

Il denaro digitale è più difficile da rubare e offre maggiore sicurezza agli utenti. L’uso della moneta digitale riduce inoltre la necessità di fatture fisiche, semplificando i pagamenti, la fatturazione e la rendicontazione fiscale. Quando paghi un’azienda, viene generata automaticamente una fattura con reporting fiscale, semplificando il processo sia per i clienti che per le aziende.

Infine, la valuta digitale crea nuove industrie incentrate su di essa, guida l’innovazione e offre nuove opportunità di lavoro in settori come lo sviluppo di portafogli digitali o gli scambi di valuta digitale.

Perché il contante è dannoso per l’economia?

Il contante non presenta vantaggi rispetto al denaro digitale perché:

  • facilmente rubabile;
  • È difficile nominargli un fiduciario;
  • occupa spazio;
  • facilita l’attività terroristica;
  • facilita il riciclaggio di denaro;
  • Facilita la falsificazione delle fatture;
  • È difficile tracciare il passaggio del denaro;
  • costi di trasporto elevati;
  • facile da falsificare;
  • costo di produzione elevato;
  • Consente alle banche e alle varie società di addebitare commissioni non necessarie;
  • aumenta la fattibilità della rapina;
  • rende difficile per l’IRS verificare la veridicità delle segnalazioni;
  • Alimentatore del mercato nero.

Ecco come dovrebbe funzionare la moneta digitale in Israele

  • Lo Stato gestirà lo shekel digitale e ne sarà supervisionato;
  • Lo Stato può emettere moneta digitale e ne è responsabile in quanto è responsabile della sicurezza, non delle banche;
  • Utilizzando solo denaro digitale e senza contanti, i contanti sono completamente vietati;
  • I dati del denaro saranno conservati in un database nazionale;
  • Le società autorizzate gestiranno i portafogli dei cittadini israeliani e riceveranno il permesso di connettersi al database nazionale;
  • Cittadini e imprese potranno collegarsi direttamente alla banca dati nazionale
  • Obbligatorio: fatture digitali a livello nazionale, tutti devono usarle ed evitare le fatture cartacee. Inoltre, è necessaria una banca dati delle identità nazionali per supportare la moneta digitale;
  • In caso di trasferimento per finalità “commerciale” verrà emessa automaticamente fattura;
  • Il tutto sarà gestito attraverso una API alla quale sarà facile e conveniente per aziende ed enti collegarsi;
  • Per ogni conto è possibile aprire sottoconti con privilegi: chi può fare cosa (per i bambini, ecc.);
  • Ogni persona e azienda in Israele avrà un’identità digitale legata alla quantità di denaro di cui dispone;
  • Qualsiasi trasferimento finanziario verrà effettuato da un’identità all’altra;
  • Gli stranieri che vogliono detenere uno shekel digitale avranno un’identità digitale in Israele;
  • considerare la gestione anche di altre valute;
  • Israele monitorerà una commissione massima per trasferimenti di denaro, prestiti, apertura di sottoconti, ecc.;
  • I trasferimenti di denaro possono essere annullati in caso di furto e simili;
  • Il denaro può essere “congelato” sui conti e solo chi riceve il permesso avrà accesso (ad una garanzia, ad un prestito, ecc.);
  • È possibile limitare con un ordine permanente l’importo massimo di denaro che un ente può prelevare da un conto, ad esempio consentendo a Bezeq di prelevare fino a 1.000 NIS
  • Il cliente potrà destinare un importo sul conto alla gestione da parte di banche e società simili (senza trasferirlo sul proprio conto). Queste società controlleranno l’importo da determinare e il cliente potrà vedere facilmente le loro azioni.

Perché non hanno creato uno shekel digitale 10 anni fa?

La risposta alla domanda sul perché non abbiamo ancora uno shekel digitale è perché non esiste un organismo tecnologico come il Ministero del Digitale in grado di prevedere la tecnologia avanzata e integrarla nei sistemi esistenti.

Qual è il rapporto tra economia e ambiente?

Esiste anche una soluzione per l’ambiente attraverso l’economia: una riduzione delle tasse quando il prodotto o il servizio aiuta l’ambiente e l’imposizione di una “multa” quando il prodotto danneggia l’ambiente; Limitare l’economia al minimo danno all’ambiente. Determinazione di una quota annuale di firma ambientale per persona, misurazione della firma e riduzione della quota nel corso degli anni; Premiare o infliggere una multa ad imprese e servizi in base al danno all’ambiente.

Comitati operai e scioperi

È necessario determinare chiaramente cosa è consentito ai comitati operai e alle corporazioni in base all’interesse a lungo termine dello Stato.

il settore privato

In Israele circa 2,3 milioni di persone lavorano a tempo pieno nel settore privato, pertanto è necessario:

  • Inasprire e rafforzare l’applicazione delle sanzioni per i reati aziendali di frode, abuso di fiducia e falsificazione di documenti aziendali. Un’azione del genere non solo renderà giustizia, ma farà anche sì che le persone si fidino di più l’una dell’altra.
  • Ridurre la durata delle prove aziendali a poche settimane.
  • Creare una rivoluzione nel sistema giudiziario: nominare giudici energici e forti nei tribunali economici e processi per reati economici o commerciali.
  • Sviluppare un comodo database governativo di rating del credito.
  • Promulgare leggi chiare per i sindacati.
  • Garantire che l’assunzione e il licenziamento dei dipendenti siano possibili facilmente, preservandone i diritti a lungo termine.
  • Definire con chiarezza cosa sia un “lavoratore a contratto” nella “new economy”.
  • Integrare l’inglese in tutti i sistemi economici.

L’e-commerce del futuro

Per incoraggiare il futuro del commercio elettronico è necessario:

  • Incoraggiare l’apertura di negozi online per semplificare gli scambi e abbassare i prezzi.
  • Garantire lo stabilimento facile e conveniente di imprese e società come fattore critico per le pari opportunità e un’economia sofisticata.
  • Ridurre la dipendenza dagli immobili commerciali, il che consentirà agli imprenditori di avviare facilmente nuove attività e faciliterà la concorrenza degli imprenditori con aziende giganti come Amazon.

Un esempio di collegamento dall’India, dove l’implementazione è stata effettuata con grande successo: rete commerciale indiana incoraggiata dallo Stato

Come scrive Herzl nel libro “Altneuland”: “Perché tutti sapevano che le società di consegna con i listini prezzi, i cataloghi e le pubblicazioni sui giornali – li avrebbero preceduti. Il piccolo commercio e lo spaccio non erano più redditizi.” Oggi il commercio elettronico sta sostituendo i negozi fisici e lo Stato dovrebbe aiutarlo a essere paritario e non gestito da un’unica azienda. Ciò è possibile creando un’infrastruttura marittima nazionale gestita da società private.

Il nuovo ufficio che ti protegge dal business

Esercitando il “libero pensiero” capiscono che l’interesse delle imprese è guadagnare di più, ma molte volte questo va contro il vantaggio del consumatore. Gli organismi che dovrebbero tutelare il consumatore, in Israele è la “Consumer Protection and Fair Trade Authority” e negli USA è la FTC, sono molto deboli.

Affinché i cittadini del Paese possano trarne vantaggio e non perderci, il loro ruolo deve essere molto più centrale e significativo.

Non c’è niente di più importante della tutela dei consumatori perché i cittadini sono per la maggior parte del tempo consumatori.

Ad esempio un prodotto che necessita della tutela del Ministero del Consumatore: i dentifrici come Sensodyne oggi contengono una sostanza probabilmente tossica: il biossido di titanio . Questo è un piccolo esempio tra migliaia di esempi. Oggi in Israele e negli USA non esiste un organismo serio che tuteli i consumatori.

Sì, il Ministero del consumo

È necessario istituire un nuovo ministero, il Ministero dei consumatori, che sarà un ministero separato e forte. Oggi il settore imprenditoriale controlla i cittadini. Come vedrete più avanti, i cittadini-consumatori, ce lo chiediamo tutti, non hanno un vero e proprio organismo che li tuteli e diriga il settore imprenditoriale. Dopo aver attivato il “libero pensiero”, si rendono conto che ciò può essere fatto attraverso sistemi di rating nazionali, esprimendo una posizione e digitalizzando tutti i prodotti dell’economia.

Il silenzio è melma

Silenzio su temi importanti come la sanità, la finanza e altro, proprio come lui proprio come l’operazione “avvelenatore”.

Oggi non esiste una posizione salubre ferma, come quella di incentivare le imprese alimentari a servire piatti adatti all’uomo, senza olio, sale o zucchero, e che il cibo venduto al pubblico sia adatto all’uomo. Un forte ministero dei consumatori con una visione può indirizzare i prodotti in direzioni più sane. Oggi c’è un selvaggio west senza supervisione, a volte al consumatore basteranno solo informazioni e valutazioni.

Oggi non esiste nemmeno una dichiarazione chiara sui prodotti finanziari adatti ai risparmiatori a lungo termine. Non esiste una dichiarazione chiara sui tassi di interesse killer e sulle carte di credito. E questi sono solo piccoli esempi. Sì, i deboli vengono sfruttati bene.

Sia i consumatori che le aziende ne hanno bisogno

La pubblicità ingannevole sui prodotti celebra e inganna milioni di consumatori. Un organismo dotato di potere è tenuto a dare istruzioni chiare su cosa è consentito pubblicare e cosa no.

D’altro canto, oggi le imprese devono confrontarsi con il Ministero della Salute, il Ministero della Religione, il Ministero dell’Economia e altri ministeri per sapere se soddisfano i requisiti di legge.

Tutto dovrebbe essere concentrato in un unico posto: nel ministero dei consumatori con esperti nei vari settori.

Un simile ufficio risolverà insieme il problema delle imprese e il problema dei consumatori.

Il ruolo del Ministero dei consumatori è quello di garantire che le informazioni per i consumatori siano quanto più accurate possibile, migliorando così la qualità dei prodotti e dei servizi nell’economia.

Il conflitto di interessi oggi tra economia e cittadini

Esiste un conflitto di interessi tra la tutela del pubblico dalle imprese e il Ministero dell’Economia che vuole che le imprese crescano. Ecco perché abbiamo bisogno di un ufficio indipendente per il Ministero dei consumatori.

Il Ministero delle Finanze e dell’Economia vuole in realtà rilanciare l’economia, senza alcun interesse a proteggere i consumatori.

La tutela dei consumatori, che è compito del Ministero dei Consumatori, è il freno e la protezione della “libera economia”, che è molto importante per una produzione ampia e corretta dell’economia. Il Ministero dei Consumatori proteggerà i consumatori dallo sfruttamento e dall’inganno involontario da parte delle aziende.

Come rendere maiuscole le lettere minuscole?

Oggi, le lettere minuscole e il linguaggio giuridico elevato impediscono ai consumatori di comprendere il pericolo che corrono.

Digitalizzare tutti i prodotti e modificare le “scritte in piccolo” nei prodotti e nei servizi in un linguaggio semplice, consentendo ad esempio di scansionare un codice a barre e ottenere una semplice descrizione, risolverà il problema.

Inoltre, se ogni prodotto offerto ai cittadini viene caricato sul sito web del Ministero dei Consumatori, per il monitoraggio, il Ministero dei Consumatori sarà in grado di tracciare tutti i prodotti e migliorare i servizi e i prodotti per i cittadini perché lo faranno poter sapere cosa viene loro offerto.

Infrastruttura nazionale per la valutazione di servizi e prodotti

Costruire un’infrastruttura nazionale per la valutazione delle imprese da parte dei clienti aiuterà notevolmente il commercio elettronico e l’ottenimento di buoni servizi e prodotti per i cittadini. Inoltre, la costruzione di un’infrastruttura nazionale per la valutazione dei prodotti da parte dei clienti garantirà il miglioramento della qualità dei prodotti e dei servizi per i consumatori. Naturalmente, tale infrastruttura dovrebbe essere sviluppata da società private. C’è un esempio di un sistema del genere che funziona perfettamente: quello di Amazon.

Come misurare l’attività del Ministero del Consumatore?

Il successo dell’ufficio sarà misurato da un indice costituito dalla soddisfazione dei cittadini per i servizi e i prodotti che ricevono. Questo indice è facilmente calcolabile in base alle valutazioni medie dei consumatori riguardo ai servizi e ai prodotti acquistati, dati che attualmente esistono, nella mia libera immaginazione, nel sistema nazionale di classificazione dei servizi e dei prodotti.

Un risultato del Ministero dei Consumatori è quello di ridurre il costo della vita perché il Ministero dei Consumatori sostiene la concorrenza classificando l’elenco delle imprese.

Come vengono sfruttati i cittadini oggi?

La cosa più triste è che i più deboli della società sono i più sfruttati dalla pubblicità ingannevole e dai ciarlatani, perché i più deboli della società sono i meno istruiti. È vero che solo attraverso l’istruzione si possono aiutare i deboli della società, ma un forte ministero dei consumatori avrà un impatto enorme su di loro.

È difficile per i cittadini oggi sapere se un imprenditore o un medico ha una licenza, quindi sarebbe saggio sviluppare un sistema unico nazionale per l’esame delle persone e delle licenze commerciali, senza certificati fisici. Ci sono molti “esperti” senza licenza, come intenditori, sensitivi e vari terapisti che devono limitare la loro pubblicità ai consumatori.

Tribunale veloce per i consumatori contro le imprese

Sarebbe molto saggio stabilire una mediazione tra i consumatori e le aziende prima di andare in giudizio. E se ciò non aiuta, allora una sorta di tribunale per controversie di modesta entità comprende fino a un certo numero basso di imprese da parte dei consumatori e viceversa. Ciò eviterà procrastinazioni e alti costi legali. Il tribunale non può dipendere dal Ministero dei Consumatori a causa di un conflitto di interessi, il Ministero dei Consumatori farebbe bene a promuovere l’istituzione di un tribunale speciale. Tale tribunale si occuperà anche delle cause legali contro le società straniere che oggi possono trarre vantaggio dal fatto che è difficile denunciarle perché non sono in Israele.

Principi generali per un sistema di governance di successo

  • I residenti del centro, la loro soddisfazione di vita, la sicurezza personale e altro ancora.
  • Consentire l’evoluzione del sistema di governo: gran parte dei problemi in Israele derivano da un sistema di governo che non corrisponde alla realtà. “La debolezza del sistema di pesi e contrappesi in Israele si manifesta quando l’autorità legislativa è composta da un’unica camera, la Knesset, senza una seconda camera (come il Senato negli Usa e la Camera dei Lord in Inghilterra) che possa bilanciare e frenare la prima casa”, ha scritto Yitzhak Zamir nel suo libro “La Corte Suprema” . Per consentire l’evoluzione del sistema di governo, dobbiamo capire prima di tutto che dobbiamo decidere un meccanismo per cambiare il sistema che mantenga il paese democratico ma cerchi comunque di trovare il sistema più adatto.
  • Decisioni basate su fatti e informazioni attuali – Israele può diventare un modello per i suoi cittadini e un esempio per le altre nazioni solo cambiando il sistema di governo: cambiando la struttura del governo e il sistema elettorale.
  • Organizzare! Organizzare! Organizzare! Non bisogna scendere a compromessi con uno Stato mediocre: basterà raggiungere quello perfetto e investire molte energie e forze nella gestione dell’ordine, della visibilità e del comportamento dei cittadini. La differenza tra gli Stati Uniti, i paesi nordici e Israele non sta nella saggezza della gente, ma solo nell’ordine di governo e nell’ordine dei processi in generale.
  • Le discussioni e i dibattiti necessari per arrivare al corretto sistema di governance dovrebbero essere scientifici (basati sui fatti) e non emotivi.
  • Copiare i migliori meccanismi decisionali delle aziende di maggior successo mondiale come Tesla o Google nel sistema governativo. Non c’è motivo per cui il governo non debba essere efficiente quanto le aziende.
  • Le aziende si misurano in denaro e il governo si misurerà in base alla prosperità dei cittadini.
  • Se lavorare nel settore pubblico è un “distintivo d’onore”, sarà più facile reclutare brave persone e non solo attraverso salari elevati.
  • Fino ad oggi, i regimi hanno cambiato il sistema di governo solo dopo eventi estremi: USA (guerra con l’Inghilterra), Giappone, Germania (Guerra mondiale), Israele (Olocausto). Si può vedere che dopo un nuovo ordine di regimi si verifica un boom seguito da un declino perché il nuovo regime era corretto per il suo tempo, ma non ha continuato a cambiare nel tempo! E questo è il problema con i regimi – la struttura e il sistema elettorale non cambiano, perché non esiste un organismo oggettivo che imponga loro il cambiamento – qui è obbligatorio istituire un organismo così importante come esempio – il Palazzo del Governo.
  • È importante concordare sulla necessità di modificare il metodo e non necessariamente concordare su quale sarà il metodo: questa è un’affermazione evidente.
  • Destra o sinistra, conservatorismo o liberalismo è irrilevante. Ogni problema necessita di una soluzione basata sui dati e su una visione a lungo termine. Basarsi il più possibile sul buon senso nella condivisione delle informazioni, ma per questo è necessario un leader di livello “5 stelle”.
  • In Israele c’è stato un mezzo tentativo di cambiare il sistema elettorale, ma non di cambiare il sistema di governo.